notizie internazionali
04/03/2020
ORIENTEERING TARZO: UN GRUPPO DI GIOVANI E UNA DONNA COME PUNTA
Nazionale

(Il gruppo dell'Orienteering Tarzo in una foto di gruppo durante la prova di Monte Bondone).

TARZO (TV): L’Orienteering  Tarzo sta portando avanti la preparazione agonistica e anche in questi giorni continua con gli allenamenti. Il club conta su 123 tesserati di cui ben 43 agonisti ed è attivo anche nella promozione e nell'organizzazione di eventi.

“Ci stiamo impegnando con 3 gruppi distinti – afferma Roland Pin, giovane e storica guida della compagine veneta  - lavorando con i giovani, gli Under 20 e gli Elite. In questa fase siamo concentrati sulla preparazione tecnica e in bosco. Un focus speciale va agli allenamenti sprint che dal 2020 è una specialità che ricopre un ruolo importante, visto anche lo svolgersi dei Mondiali. Sarà sicuramente un’esperienza nuova”.

Il gruppo giovanile è folto con oltre 20 ragazzi, ma quest’anno si punta molto sulla categoria Elite, in modo particolare al femminile dove Jessica Lucchetta è il faro della formazione biancazzurra.

“Puntiamo molto su di lei – conferma Pin - si sta allenando tanto per raggiungere obiettivi importanti e noi la stiamo supportando. La ragazza pratica Orienteering solo da 4 anni ed è portata pure per il bosco, anche se ci vorrà più tempo per arrivare a livelli più alti”.

I giovani:  “Abbiamo 3 promesse interessanti che per ora si  distinguono a livello ragionale, ma tra poco potrebbero mettersi in evidenza pure in campo nazionale. Come anticipato contiamo su un gruppo numeroso con 20 Junior e 30 Under 15”.

Il lavoro è possibile grazie al gruppo di tecnici che si è formato negli ultimi anni. “E’ vero. Ci sono tecnici come Erik Nielsen, Enrico De Noni, la stessa Jessica Lucchetta, Federico Venezian, Michael Baggio”. 

Il debutto di stagione è previsto per Tursi e Matera. “Dovremmo esserci, trasporti permettendo, con un gruppo ristretto”.

A livello organizzativo invece gli sforzi sono tutti per l’evento di maggio. “Appuntamento per il 17 e 18 di maggio in Cansiglio con i tricolori Middle e Relay. E’  quasi tutto pronto, questione di piccolissimi dettagli”.

Il Tarzo con altre 2 società, Orienteering Dolomiti e Miane, fa inoltre parte del Comitato Organizzatore che darà vita alla Coppa del Mondo in Cansiglio a fine stagione.

Una citazione speciale va al presidente Silvano Bernardi, che da anni si impegna nelle promozione dello sport dell'Orienteering con l'Ori Tarzo. "Vorrei inoltre aggiungere - dice Bernardi - che abbiamo dato vita a un progetto "Sport di tutti Young" che è stato finanziato da Sport e Salute. Con questo progetto pilota facciamo promozione verso nuovi possibili tesserati. Spero che dopo la nostra esperienza, altre società FISO possano beneficiare di questi incentivi". 

 

PRECEDENTI ARTICOLI SOCIETA' FISO:

POL MASI

US PRIMIERO

PWT ITALIA

POL. BESANESE

 

A cura di Pietro Illarietti

PARTNER UFFICIALI FISO