notizie internazionali
12/03/2021
CANSIGLIO, I TRICOLORi CON DEDICA SPECIALE
Nazionale

Il Cansiglio torna protagonista. La grande foresta demaniale tra le Regioni Friuli Venezia Giulia e Veneto ospiterà i Campionati Italiani CO Middle e Staffetta nei giorni 8 e 9 Maggio 2021. Un evento che vuol ricordare un giovanissimo tesserato dell'Orienteering Tarzo, che cura l'organizzazione, scomparso un anno fa. Gli orientisti ricorderanno infatti Nicola Comarella.

La società veneta che conosce a fondo le caratteristiche di uno dei boschi più tecnici e più belli della nostra penisola. Amministrazioni locali, enti pubblici, appassionati di Orienteering sono in attesa di vivere questo weekend di gare nazionali, che sarà solo il prologo di quanto avverrà alla fine dell’estate. La zona infatti sarà il palcoscenico mondiale della Finale della Coppa del Mondo CO 2021, due prove, la Long distance e la Middle distance che si correranno su terreni simili alle gare nazionali.

Per quanto riguarda la parte tecnica, i tracciati di entrambe le gare saranno curati da Federico Venezian, che sarà anche co-tracciatore della gara Middle della Finale di Coppa del Mondo. 

I percorsi sono praticamente pronti come ci conferma lo stesso Venezian: “Stiamo adeguando i vari percorsi ai protocolli Covid della FISO per quanto riguarda la parte tecnica ed ai DPCM per evitare assembramenti; ciò richiede uno sforzo extra ma il lavoro procede bene con la collaborazione del direttore di gara Edoardo Tona.”

In zona è ancora presente la neve. “In Pian Cansiglio ci sono ancora alcuni centimetri di neve che tuttavia, in queste giornate primaverili, si sta sciogliendo velocemente. Tra qualche settimana effettueremo gli ultimi sopralluoghi per controllare alcuni dettagli.”

Le caratteristiche tecniche vengono così svelate: “Sarà una Middle classica, tecnica ma anche fisica; le caratteristiche della carta ci avvantaggiano molto ed è ideale per questa tipologia di gara. Anche la Staffetta avrà una buona componente tecnica, con alternanza di parti veloci e filanti.”

Il punto del Vicepresidente dell’OrTarzo Ercole Pin: “Tutto è stato definito al meglio per i Campionati Italiani di maggio; la macchina organizzativa è in moto e si stanno definendo gli ultimi dettagli. Un ringraziamento doveroso va alle Regioni Friuli Venezia Giulia e Veneto, a Veneto Agricoltura e ai vari comuni coinvolti nell’evento con uno sguardo a quanto avverrà il 30 settembre e il 2 ottobre; in quell’occasione la Foresta del Cansiglio, nel suo vestito più elegante della tarda estate, verrà vista in diretta televisiva a livello mondiale, soprattutto in Svizzera e nei paesi nordici dove l’orienteering è sport nazionale.”

I Campionati Italiani avranno la copertura di RaiSport così da permettere a tutti gli appassionati dello sport dei boschi di ammirare le gesta dei nostri ragazzi e dei migliori atleti stranieri e di promuovere le bellezze del territorio.

I soci dell’OrTarzo, con il loro Presidente Edoardo Tona, presentano i Campionati Italiani in questa particolare data: “Un anno fa ci ha lasciati un nostro giovane socio, atleta, amico e promessa dell’orienteering Nicola Comarella, a lui dedichiamo questo evento. Nell’autunno del 2019 la società aveva girato un video di presentazione per i Campionati Italiani 2020, non più disputati, al quale aveva partecipato anche Nicola. Questo video ha assunto per noi un valore molto importante che vogliamo condividere con tutti gli amici orientisti per ricordarlo.  Buona visione. Appuntamento a maggio sui campi gara nel magnifico bosco dei Dogi.”

 

Per vedere il video basta cliccare qui sotto.

 

p.i.

PARTNER UFFICIALI FISO