notizie internazionali
30/05/2021
RELAY OF THE DOLOMITES: PRIMIERO RISPETTA LA TRADIZIONE
Nazionale

COLLEPIETRA (BZ): Tutto come da pronostico nella Relay of the Dolomites di oggi a Collepietra. L'US Primiero (Debertolis, M.Corona, P. Gaio, A. Pradel, G. Zagonel) vince la Staffetta con un grosso vantaggio sulla Pol. Masi.

La prova ha visto partire in testa la formazione di Francesco Mariani (Ori Pergine 2), ma poi la solidità della compagine primierotta è emersa con una leadership che non è mai parsa in discussione. Da sottolinare l'importante rimonta dei secondi classificati della Pol Masi (Curzio, Lambertini, Ognibene, V.Zagonel,Tenani) che sono riuisciti a recuperare in termini di posizioni ben 3 posti. Da segnalare che gli emiliani erano scesi fino al 13° posto. 

Sul traguardo è stata una grande volata generale per il podio con un momento molto emozionante e che ha visto lo svizzero Ren perdere una scarpa senza però fermarsi. 

Bene anche Agorosso (Raas, Pellegrino Tecco, Pellegrino Tecco, Pozzebon, Caraglio) che si è piazzato al terzo posto.  Quarti i ragazzi del GS Pavione e quinti quelli dell'ASCO Lugano dopo una gara da protagonisti in cui hanno occupato il 2° posto nella 2^ e 3^ frazione.

La parola dei vincitori spetta ad Andrea Gobber: "Siamo felicissimi, una bella gara in cui Anna Pradel e Giacomo Zagonel hanno fatto la differenza. Confermarsi è sempre più difficile. Eravamo presenti con ben 6 squadre e quindi come società la soddisfazione è enorme. Vuol dire che il gruppo è coeso e sta lavorando bene e anche Primiero 2 ha lottato fino alla fine ed è una bella novità per noi". 

"E' andato tutto al meglio - spiega il Mikhail Mamleev che oggi ricopriva il ruolo di organizzatore - ed abbiamo svolto un grande lavoro. Oltre al successo di Primiero, che era logico, abbiamo assistito ad una grande lotta per l'argento. In questo appuntamento si è visto chi sta lavorando con i giovani".

Il bilancio organizzativo: "In questo 2021 non abbiamo ottenuto un risultato numerico importante (60 i club al via), ma quest'anno la Pandemia ci ha frenato, l'importante era riuscire a realizzare l'evento. Per il 2022 andremo a Passo Sella (da confermare), a 2000 metri, molto in alto, e dobbiamo ragionare sulla data per non incorrere nel rischio neve". 

Ringraziamenti: "Voglio ringraziare lo staff che ha lavorato per la buona riuscita dell'evento mettendo a disposizione molte ore di lavoro. Grazie anche ai partecipanti che sono arrivati dall'estero, è grazie a loro che troviamo la motivazione per tenere alto il livello".

CLASSIFICA:

1 US PRIMIERO 183:58
2  POL. MASI +18:15
3 AGORED +18:19
4 GS PAVIONE 1 +18:22
5  ASCO Lugano 1  +18:26
6  US PRIMIERO 2  +18:39

P.I.

PARTNER UFFICIALI FISO