notizie internazionali
22/02/2020
BOLOGNA: GIORNATA ELETTORALE
Nazionale

BOLOGNA: Giornata di elezioni oggi Bologna dove è in programma la XXXVII Assemblea Nazionale Straordinaria Elettiva FISO. All'interno dell'area Fico (via Paolo Canali 8), le società sono chiamate ad eleggere i loro rappresentanti in Consiglio Federale. 

Seguiamo con interesse attraverso il sito Fiso.it l'evolversi degli eventi.

Ricordiamo che è possibile conoscere il nome dei candidati dalla pagina dedicata.

Per chi fosse preoccupato, viste le numerose richieste pervenute, confermiamo che il programma si svolgerà regolarmente nonostante l'allarmismo di molti, legato alla diffusione del Coronavirus. 

(Il primo intervento di Sergio Anesi all'assemblea di Bologna).

 

INZIA LA GIORNATA: ore 12:30 Si inizia la seduta e Marco Arpino, che preside l'assemblea, apre i lavori ricordato come un'elezione sia un bel segno di democrazia.

12:40 Prende la parola Sergio Anesi che spiega cosa è stato fatto negli ultimi 2 anni e spiegate le modifiche obbligatorie allo statuto 

  • rapporto di genere
  • vincolo dei 3 mandati
  • Conflitto d'interesse
  • Inserimenti: fomrazione insegnanti, Forestale e Gruppi militari

Anesi spiega come abbia seguito tutte le attività sul territorio per farsi conoscere con una presenza in tutte le discipline.

"Ho seguito attività nazionali e internazionali - ha ribadito Anesi  - e la mia presenza in sede FISO è stata relativamente semplice perchè anche io abito in Trentino e dedico 3 mattine a settimana al lavoro federale. Abbiamo approvato i bilanci 2017, 2018, e ora attendiamo le ultime segnalazioni dei Comitati per chiudere quello del 2019".

I rapporti con le istituzioni: "Ho partecipato alle assemblee internazionali e nazionali.  Abbiamo inserito in il candidato Stefano Bisoffi nella Commissione Ambiente IOF che diventerà sempre più importante. Abbiamo Janos Manarin nella Foot - O Commission. Inoltre ringraziamo Maria Silvia Viti per quanto fatto".

Anesi sottolinea l'importanza delle relazioni che ha portato all'assegnazione dei Mondiali Master in Puglia e la Finale di Coppa del Mondo in Veneto nel 2020.

LE DIFFICOLTA' INCONTRATE: Anesi spiega le difficoltà avuto nel suo percorso. "I momenti difficili fanno parte di tutte le Federazioni. Ci sono visioni differenti". Il Commissario aggiunge. "Una carenza di comunicazione nel passaggio in Fiso di alcuni documenti, va migliorata. Alcune difficiltà sono venute anche dai Comitati come quello pugliese e veneto". Un altro aspetto riguarda gli acquisti. "Anche questi vanno regolamentati da procedure standard da aggiornare".  

CRITICITA': La criticità maggiore che ho visto è stata quella della sovrapposizione dei ruoli e un regolamento gare da aggiornare. Credo che il logo FISO sia un valore ed anche il suo uso va regolamentato. E' importante che tutte le manifestazioni vadano interpretate al meglio nella loro identità".

Da implementare anche il discorso sponsorizzazioni.

L'Orienteering gode di una buona presenza nelle scuole che va impostata maggiormente sui numeri e qualità.

NOTE POSITIVE: I numeri e il bilancio sono positivi. Abbiamo aumentato i contributi e attivato dei protocolli. 

 

ATTIVITA' E NUMERI: 

  • 175 società
  • 8031 tesserati (2003 agonisti - 6028 non agonistici)
  • Comitati e Delegazioni 5 -13
  • manifestazioni nazionali 206 con 24.181 patecipanti 

 

CHIUSURA ATTIVITA' COMMISSARIO: Anesi ringrazia il mondo dell'Orienteering con cui si sente in sintonia per valori. "Molte persone hanno dato una grossa mano. E' stato un periodo difficile e importante.  Spero che il movimento abbia capito che ora è tempo di lavorare assieme per ottenere risultati importanti".

AUGURIO: "Spero che una delle nostre 4 discipline possa entrare a far parte delle Olimpiadi. Vi è una grande differenza tra sport Olimpici e non, anche in termini di trattamento CONI".

In sala anche il revisore dei conti Marco Sabella. "Il Collegio dei Revisori ha il compito di vigilare sul rispetto delle leggi e verifica che l'attività sia conforme a quello che sono le norme di legge. Noi vigiliamo su queste attività e siamo supportati dalla Segreteria".

Sabella aggiunge: "La FISO è diventata perfomrante anche dal punto di vista amministrativo e facciamo costantemente delle verifiche a campione su quanto svolto. Voglio sottolineare l'importanza della collaborazione di chi popola questo mondo. In ultimo aggiungo come il CONI abbia verificato che la Federazione rispetti tutte le normative".

Riprende la parola Anesi che ringrazia anche Simonetta Malossini, Tiziano Zanetello e i precedenti Consiglieri.

I NUMERI DEI PRESENTI (in aggiornamento):

  • il 78,8% delle società sono rappresentate
  • il 51,1% degli atleti

INTERVENTI:

Sono 14 le persone che saliranno ora sul palco per tenere un discorso. Il Presidente fissa in 2' il tempo per ogni intervento

  • Sergio Anesi chiede che venga proiettato un filmato che contiente delle parole chiave. Eccolo qui sotto.

 

 

ANESI: Mi sono messo a disposizione per poter far convergere su di me quelle persone che in precedenza erano su posizioni diverse. La FISO merita la vostra fiducia e siano stimolate da voi per far sì che la condivisione e l'unità di intenti possano eliminare le difficoltà del passato. 

Chi sono? Sono stato direttore di un'azienda turistica in Trentino. Ho organizzato eventi internazionali dove ho imparato tutta una serie di passaggi per far emergere anche una piccola località della mia. Sono stato sindaco di un piccolo Comune e poi di una comunità più ampia, quella del Val Sugana dove ho portato la mia esperienza. Ho anche organizzato le Universiadi invernali del Trentino, anticipando Agenda 2020, ossia una concezione che non prevede la realizzazione di opere impattanti sul territorio. Infine sono stato membro della Giunta Coni e ora dell'Internazional Skating, la Fed. Internazionale di pattinaggio.

Anesi aggiunge. 

  • Un buon programma deve essere condiviso
  • Siamo attenti alle segnalazioni della base

TEMI DA AFFRONTARE:

  • Comunicazione
  • Gestione amministrativa
  • Segreteria (Segretario generale)
  • Sepparazione funzioni e nuove responsabilita (sovrapposizione ruoli)
  • impianti cartografici

E ANCORA:

  • Aiuto fiscale e legale (nuovi adempimenti e fatturazione elettronica)
  • Obblighi ASD
  • Qualità e quantità 

TEMI:

  • Rapporti FISO e Comitati e Delegazioni
  • Rapporti organizzatorie Comitati gare
  • Questione voti plurimi

PROGRAMMA E OBIETTIVI

  • Programma che deve nascere dal lavoro di squadra
  • i temi sono conosciuti, come affrontarli in modo organico, meno
  • il programma passa dall'individuazione obiettivi e da successive verifiche
  • metodo e impegno di tutti
  • no a giocare ai distinguo con la FISO

OBIETTIVI QUADRIENNALI:

  • Promozione e diffusione nazionale
  • discipline e percorsi
  • CONI E CIP
  • Settore agonismo e alto livello
  • settore fomazione
  • progetti
  • calendario eventi
  • scuola 
  • comitati e delegati
  • da DSA a FN

Anesi ribadisce l'importanza della formazione dei tecnici con un programma quadriennale.

Inoltre propone una verifica biennale del lavoro svolto. Infine chiude il suo intervento chiedendo di nuovo con 2 richieste: UNITA' ed ENTUSIASMO.

13:41. Anesi il suo intervento.

Marco Sabella presenta se stesso come unico candidato al ruolo di revisore dei conti.

INTERVENTI: 

  • Daniele Guardini (rappresentante affiliati). Ho una totale unità di vedute con il candidato presidente. Posso supportare Consiglio e Presidente per lavorare sulle tante sfide nazionali e internazionali. Propongo borse di studio per gli atleti e chiedo il coinvolgimento della base.
  • Gianluca Carboni (candidato rappresentatne affiliati). Sono una persona sempre disponibile, mi ritengo innovatore nel marketing e comunicazione. Linee guida tecniche organizzative e valorizzare i nostri tecnici. In Liguria ci stiamo spendendo per realizzare i Mondiali del 2024.
  • Giuseppe Ceresa: Ho 20 anni di esperienza dirigenziale per la FISO. Oggi lavoro con la mia ASD a Como, nelle scuole e nella crescita dei giovani. Mi rimetto in gioco e spero si evitino gli errori del passato.
  • Valter Giovanelli (rappresentante affiliati): Ho seguito per un madato e mezzo il settore C-O. Ho lavorato allo sviluppo dl Progetto Sprint, Progetto Regioni. Abbiamo rimodulato la struttura dei tecnici.

AGGIORNAMENTO:

CHIUSURA DEGLI ACCREDITI: L'80,5% delle società si è accreditata, atleti 53,4%.

  • Christine Kirchlechner: Dopo 2 decenni da atleta credo sia giunto il momento di restituire qualcosa a questa Federazione 
  • Sigismondo Mangialardi: Vengo dalla Basilicata, Policoro. Ringrazio questa Federazione che ha permesso alla mia terra di esprimere i suoi valori. Dopo Matera 2019 ora abbiamo anche Potenza e Taranto
  • Adriano Bettega (rappresentate affiliati): Dal 1982 pratico orienteering a livello agonistico e dirigenziale. Condivido il programma di Sergio Anesi. Metto a disposizione al mia trentennale esperienza. 
  • Paride Grava (rappresentante atleti):Ho 24 anni, studente in Ingegneria ambientale. Sono allenatore di 2° livello e tracciatore di 3° livello. Voglio dare voce agli atleti agonisti con una commissione di atleti delle 4 discipline.
  • Raffaella Cimarusti (rappres. affiliati): Sono presidente società Sport Orienteering School di Bari. Ci siamo dedicati in particolar modo al mondo scolastico in particolare nei Licei Sportivi. Vorrei portare in consiglio le istanze del Centro Sud e creare una sinergia con le società più preparate.
  • Vincenzo Di Cecco: Voglio dare il mio contributo nelle esperienze internazionali, come con il progetto che abbiamo appena presentato, e nella scuola dove ho lavorato per 42 anni. 
  • Carla Gobbetto (rappresentanza affiliati). Da 20 anni avvocato e dal 2015 nell'Orienteering con Laguna Nord. Metto a disposizione della Federazione la mia esperienza maturata nelle questioni fiscali e legali.
  • Elena Poli: Faccio parte della Pol Besanese e arrivo dalla Punto Nord. Faccio Orienteering dal 1995. Nel 2001 ho iniziato il mio ruolo da dirigente sportivo e nel 2012 nel CR Lombardia. Ho approfondito i temi dell'organizzazione sportiva grazie ai corsi CONI. Vorrei lavorare nella promozione.
  • Andrea Gobber (rappres. atleti). Orientista dal 1986/87 con una piccola esperienza da sportivo professionista con le Fiamme Gialle. Dobbiamo impostare fin da subito un lavoro di qualità perchè abbiamo di fronte un importante cambio generazionale.
  • Stefano Bisoffi (rappres. affiliati). Dal 1979 a correre con la CISO. Svolgo il ruolo di Presidente Commissione Ambiente IOF dove abbiamo approvato importanti novità come il bilancio dei crediti di carbonio. La IOF spinge inoltre per l'Orienteering ricreativo, perchè più è larga la base più alta sarà la piramide.

14:16 si chiudono gli interventi. 

Passiamo allo spoglio delle schede.  Per conoscere i risultati clicca qui

 

da Bologna, Pietro Illarietti

PARTNER UFFICIALI FISO