notizie internazionali
16/09/2022
IRIS PECORARI E' BRONZO IN BULGARIA NELLA GARA PER L'IRIDE
Nazionale

TARGOVISHTE (BUL): Arriva un'altra soddisfazione di livello internazionale per Iris Pecorari che si piazza al 3° posto nella prova Sprint che si è tenuta oggi a Targovishte, nella parte nord orientale del Paese e che assegnava il titolo Mondiale U23.

L'azzurra è giunta a 31" dalla vincitrice, la finlandese Kaarina Nurminen che ha fermato il cronometro sul tempo di 17':49".

Quella per l'oro è stata una lotta decisamente avvincente con Nurmiinen che è riuscita a prevalere per un solo secondo sulla danese Nikoline Splittorff. Per l'azzurra Pecorari, ancora Junior, si tratta di un ottimo risultato. La ragazza della Semiperdo di Maniago ormai ci ha abituato a prestazioni fuori dall'ordinario.

La gara maschile Elite ha visto la vittoria di Ludvik Vojtech, mentre quella femminile di Ruska Saarela. Un cognome importante quello della finlandese che in passato è stato più volte ai vertici della disciplina anche al maschile.

Bene pure gli altri azzurri con i piazzamenti nella top 20. 10° posto per  Fabiano Bettega e 20° Luca Dalla Valle.

Arriva nel tardo pomeriggio il commento dell'azzurra: "Sono esterefatta da questo risultato e posso dire di aver fatto la miglior prestazione possibile in una gara così veloce e particolare. Una Sprint davvero fuori dal comune che ricorderò a lungo. Domani la Long sarà  impegnativa ma partirò con meno timore reverenziale".


Fabiano Bettega: "Un decimo posto in Coppa del Mondo conferma la mia predilizione per questa specialità, ho effettuato allenamento specifici per questa Sprint così veloce e hanno pagato. La classifica è molto corta con 5 atleti pari merito al decimo posto, mai successo prima. Ho commesso un errore parallelo entrando in un sentierino non cartografato ma presente nella realtà qualche metro prima. Domani nella Long cercherò una conferma del mio miglioramento".

Luca Dallavalle: "Ho spinto dal primo all'ultimo metro in questa Sprint che non permetteva di abbassare mai la guardia. Per me un errore perallelo, come Fabiano, e quindi un rammarico. Soddisfatto invece di come giravano le gambe e domani ci riprovo nella Long".

Il tecnico Laura Scaravonati: "I ragazzi hanno fatto una buona performance di squadra. La scelta di cartografare solo strade e sentieri e non tutti gli edifici presenti nella realtà è stata bizzarra ma, di fatto, stimolante per gli atleti. Iris Pecorari è arrivata 9^ assoluta tra le Elite e questo fa capire quanto sia preparata e forte. La medaglia di bronzo a questo primo Campionato Mondiale U23 è tutta meritata. Sono contenta per i ragazzi che domenica affronteranno la Mixed Relay insieme".
 

W23:

1 Kaarina Nurminen Finland  17:49 
2 Nikoline Splittorff Denmark   +00:01
3 Iris Aurora Pecorari Italy  +00:31

PARTNER UFFICIALI FISO