notizie internazionali
13/03/2021
PAOLA MORA CONFERMATA ALLA GUIDA DEL CONI TRENTO
Regionale

Il movimento sportivo provinciale ha confermato alla guida del CONI Trento per il quadriennio olimpico 2021-2024 Paola Mora. Il rinnovo del mandato è avvenuto stamane alle 11:30, in sala Rusconi presso la Casa dello Sport in località SanbaPolis con il Consiglio Provinciale che ha preso atto della candidatura unica al ruolo di presidente ratificandone la nomina con 46 voti su 51 presenti aventi diritto. Le Elezioni Territoriali convocate in forma unanime dal CONI in tutta Italia hanno visto anche l’elezione dei membri che andranno a comporre la nuova Giunta. Assieme alla confermata presidente hanno visto il rinnovo del mandato: Paolo Crepaz (23 voti), già vicepresidente vicario, Norbert Bonvecchio (46 voti), Massimo Eccel (46 voti), don Daniele Laghi (45 voti) e Lino Orler (42 voti) a rappresentare rispettivamente Federazioni Sportive Nazionali, atleti, tecnici, Enti di Promozione Sportiva e Discipline Sportive Associate. A completare l’assetto della Giunta le nomine in quota Federazioni Sportive Nazionali di due volti noti dello sport trentino: Cristina Bellante (11 voti), segretaria generale e direttrice sport del Comitato grandi eventi Nordic Ski Fiemme e Lorenza Campese (8 voti), già delegata provinciale per la Federazione Italiana Giuoco Handball (FIGH). A chiudere la formazione Massimo Bernardoni, ad oggi delegato regionale per il Comitato Italiano Paralimpico (CIP) che il prossimo 20 marzo riceverà l’incarico di Presidente Regionale CIP dal relativo Consiglio. Non eletto in quota Federazioni Sportive Gilberto Gozzer (6 voti) che nel quadriennio appena concluso aveva ricoperto la carica di vicepresidente. 

«Accolgo questo secondo mandato confermando lo spirito di servizio – ha commentato a caldo la residente Mora – l’intento è quello di continuare a lavorare secondo alcuni principi fondamentali che hanno guidato le attività dell’ultimo quadriennio. Uno su tutti: il CONI deve essere ancor di più al servizio dei suoi Enti, delle Associazioni e delle Società Sportive che oggi stanno affrontando un momento critico Ci aspetta un periodo di grande impegno che sarà finalizzato a sostenere la ripartenza delle attività sportive dedicate in particolare ai giovani ed agli atleti con disabilità. L’abbandono precoce dell’attività sportiva è un fenomeno che il Comitato aveva iniziato a monitorare già a fine 2018 in collaborazione con la Provincia. Non da ultimo desidero un CONI che continui ad essere promotore dell’attività motoria e sportiva come “medicina” per la tutta la popolazione in qualità di interlocutore con le istituzioni competenti».

 

La nuova Giunta si riunirà nel corso della prossima settimana per aprire ufficialmente le sessioni di lavoro del nuovo quadriennio 2021-2024 e nominare il Vicepresidente Vicario ed il Vicepresidente oltre a conferire ad ogni membro l’incarico di referente per ognuna delle sei commissioni di lavoro istituite nel precedente quadriennio.

 

LAZIO:  Sabato si sono tenute le elezioni per la presidenza e la giunta di Coni Lazio.
Davvero alta la partecipazione, con 34 presenti e 20 per delega, per un totale di 54 votanti su 56 con diritto di voto. Riccardo Viola rieletto Presidente con 50 voti e 4 schede bianche.
In giunta Giampiero Mauretti, Stefano Persichelli, Flavio Stani, Daniela Scaccia, Vincenzo Corso, Paola Crisafulli, Giorgio Taucci.

 

P.I.

PARTNER UFFICIALI FISO