notizie internazionali
09/10/2022
MTB-O: IRIS PECORARI E FABIANO BETTEGA, BIS TRICOLORE.
Nazionale

(Il podio odierno di Spilimbergo che ha visto Pecorari e Bettega campioni Middle).

SPILIMBERGO (PN): Cambiano le location, le distanze e le mappe, ma non gli ordini d'arrivo. A Spilimbergo, nella Middle che assegnava il titolo tricolore, vincono ancora Fabiano Bettega (45.28 GS Pavione), al maschile, e Iris Aurora Pecorari  (48':28" Semiperdo Or Maniago) al femminile. La vittoria assoluta in Elite va a Hemma Saarinen (46.41 Koovee) che però, essendo finlandese, non competeva per il titolo.

La sfida più agguerrita è stata quella tra Bettega e Luca Dallavalle che si è risolta a favore del tesserato del GS Pavione per soli 6". Il bronzo è del veneto Riccardo Rossetto (Miquilenses 48':17") ormai tornato stabilmente a ottimi livelli.

Il podio tricolore femminile è completato da Laura Scaravonati (54':46" GS Pavione), collezionista di podi italiani nella sua lunghissima carriera agonistica, e Chiara Magni (1h:10:11"), 25enne lecchese e skyrunner (Nirvana Verde) e volto nuovo del movimento. 

GiovanI: In M20 vince Matteo Traversi Montani (Orienteering Pinè) che precede il compagno di club, Stefano Martinatti, e Michele Mirolo (Samiperdo).

DICHIARAZIONI: "Ho sbagliato proprio all'ultimo punto - le parole dello sconfitto Dallavalle - lasciando 10" proprio alla fine. Peccato".

Il campione italiano è Fabiano Bettega che quest'anno ha vinto praticamente sempre, tranne la long tricolore (a maggio in Val di Fiemme 1° Dallavalle). "E' stata una sfida continua, questa Middle, ed un continuo superarsi con Luca. In gara non ci rendevamo conto, ma controllando gli intertempi si può vedere come io sia partito male, poi in recupero, perso ancora e poi vinto. Una bella soddisfazione al termine di una stagione lunghissima, che non ha mai registrato vere e proprie pause, e che ora mi vede piuttosto stanco. Il calendario nazionale prevede ancora una prova, a Cantù, il 29 e 30 ottobre con le finali di Coppa Italia Middle e Long".

Al femminile la precedenza nelle dichiarazioni va a Henna Saarinen, 28 enne di Tampere e campionessa del mondo Mtb-O nella Sprint. "Ho apprezzato tantissimo il lavoro degli organizzatori che hanno realizzato percorsi divertenti e validi. Nella vita sono una studentessa universitaria in ingegneria elettronica, sfidare le azzurre è stato stimolante. Ora rientro in Germania e poi in Finlandia".

Iris Pecorari, goriziana di Poggio Terza Armata nel comune di Sagrado: "Il confronto odierno è stato bellissimo. Saarinen è un punto di riferimento per me. In gara ho raggiunto Laura Scaravonati, con cui ho pedalato per un buon tratto. Abbiamo però commesso un errore perdendo più di un minuto. La mia stagione resta comunque molto positiva, con podi internazionali Junior e Under 23".

Si è corso nella città del mosaico, Spilimbergo, dove è attiva una scuola internazionale di mosaicisti con 100 anni di storia, in una giornata di sole con un ottimo clima, ideale per competere.

Alla manifestazione è intervenuta Katia Aere, bronzo paralimpico a Tokyo 2020, che ha portato un messaggio importante. "Lo sport è vita e uno strumento di inclusione che mi ha aiutato a ritrovare nuovi obiettivi, dopo la malattia che mi ha colpito nel 2003". 

La società organizzatrice, Semiperdo Orienteering Maniago, ha dato prova di ottime capacità allestendo una 2 giorni che ha visto al via 120 bikers e un altro centinaio di concorrenti per la gara promozionale cittadina di corsa orientamento. 

A guidare il gruppo Mauro Nardi e Giovanna De Masellis: "Non ci resta che ringraziare tutti i presenti. Abbiamo lavorato duramente per riuscire in questa organizzazione".

La prova Middle è stata tracciata da Clizia Zambiasi: "Abbiamo assistito ad una corsa molto veloce con delle tratte lunghe di trasferimento che portavano a zone con grappoli di punti che hanno visto anche i big cadere in errore". 

Zambiasi ha espresso una considerazione sul movimento regionale: "Da alcuni anni stiamo lavorando con impegno e i risultati sono evidenti". Infine un pensiero personale: "A Iris Pecorari (sua figlia) che mi regala la forza per portate avanti tutti questi impegni nell'Orienteering".

Alle premiazioni è intervenuto l'Assessore allo sport di Splimbergo. L'evento gode della copertura televisiva di Rai Sport che trasmetterà una sintesi di 30'.

 

AZIMUT TV, LA SPRINT:

 

(Sopra un sorridente Fabiano Bettega, sotto Iris Pecorari).

CLASSIFICA:

1 - Bettega Fabiano 00.45.28 G.S. PAVIONE

2 - Dallavalle Luca 00.45.34 GRONLAIT OR. TEAM

3 - Koffler Georg 00.47.08 Naturfreunde Villach Orienteering AUT

4 - Rossetto Riccardo 00.48.17 A.S.D MISQUILENSES OR.

5 - Blomster Anders 00.49.49 Vaasan Suunnistajat FIN

6 - Mariani Antonio 00.50.24 ORSA MAGGIORE

7 - Traversi Montani Michele 00.51.46 OR. PINÈ

DONNE: 

1 - Saarinen Henna 00.46.41 Koovee

2 - Pecorari Iris Aurora 00.48.28 SEMIPERDO OR. MANIAGO

3 - Scaravonati Laura 00.54.46 G.S. PAVIONE

4 - Magni Chiara 01.10.11 NIRVANA VERDE

La Sprint di ieri.

Pietro Illarietti

PARTNER UFFICIALI FISO