notizie internazionali
26/11/2012
Lazio - Campionati regionali Sprint
Regionale
Quasi 100 atleti hanno animato, la mattina di domenica 25 novembre 2012, l'ultima prova del Trofeo Italia Centrale di Corsa di orientamento. La prova, ben organizzata dalla societá Orsa Maggiore, valeva anche come prova per l'assegnazione del titolo regionale sprint 2012 di CO.



Una giornata di sole e temperature primaverili ha accolto i partecipanti, che si sono ritrovati a Spinaceto, una zona sud di Roma poco fuori dal raccordo Anulare caratterizzata da un quartiere abbastanza recente di grandi condomini alternati a spazi comuni e aree verdi. La carta di gara ("Spinaceto", 1:5000, ISSOM2007), al battesimo dopo la recente omologazione, é stata realizzata dal meticoloso Remo Madella. Per

l'occasione ne é stata utilizzata sono una metá, come ha precisato l'organizzazione, e questo lascia pensare ad un futuro uso per distanze superiori alla sprint.



Il terreno si presentava umido per la notte e leggermente fangoso, ma decisamente veloce, caratteristica che ha ulteriormente compresso i tempi finali in classifica e ha richiesto massima concentrazione agli atleti.



Sotto la direzione di gara di Leonardo Mariani, e l'attento controllo del Delegato Tecnico Andrea Cardosi, la gara ha preso il via regolarmente alle 10 e gli spettatori hanno potuto seguire in diretta il succedersi dei tempi finali e degli sconvolgimenti di classifica grazie alla disponibilitá online ed in tempo reale dei risultati via wifi, tramite il sistema "live-o" messo a disposizione dagli organizzatori (Daniele Guardini)!



I tracciati sono stati curati da Daniele Guardini che, con il supporto di Luca Elisei al controllo, ha proposto percorsi interessanti e decisamente adeguati alla tipologia di gara.



Da menzionare anche l'Associazione "Spinaceto Cultura", che ha gentilmente concesso l'utilizzo della sua sede come ritrovo per il centro gare, rendendo disponibili anche spogliatoi e bagni per gli atleti.



Alla gara erano presenti una elevata percentuale di atleti di livello nazionale, come si può vedere dalle classifiche finali, ed era anche presente il finlandese Jussi Silvennoinen, in vacanza a Roma con la moglie, "vecchia" conoscenza degli orientisti laziali e autore a inizio anni '90 di alcune fra le carte piú interessanti nel Lazio quali Altipiani di Arcinazzo, Trevi nel Lazio e Monte Gennaro.



In MA gara velocissima con un Alessio Tenani (G.S. Forestale) che mette a frutto gli allenamenti di queste giornate romane e chiude il percorso con un tempo di 4'12" a chilometro sviluppato. Buona l'impressione del nazionale: "La gara di Spinaceto era all'interno di un modulo di lavoro tecnico che ho fatto in questi giorni a Roma, con diversi allenamenti sprint e middle nella capitale grazie alla preziosa collaborazione di CCR e Orsa Maggiore. Il bel percorso di stamattina - veloce e divertente - é stata la ciliegina sulla torta di un fine settimana bellissimo. Complimenti all'Orsa Maggiore per l'organizzazione perfetta e futurista della manifestazione: ho apprezzato molto anche le parole del rappresentante dell'amministrazione comunale che ho sottolineato il loro appoggio agli sport cosí detti minori: che poi di minore non hanno proprio niente...anzi!" (il percorso della sua gara si può vedere su http://www.alessiotenani.it/). L'atleta emiliano ha battuto di poco Giacomo Nisi (CCR), con Michele Fiocca (GOS) sul terzo gradino del podio, che con una manciata di secondi toglie a Fabrizio Vannoli (GOS) la possibilitá di regalarsi un "premio" nel giorno del suo compleanno.



In WA lotta tra grandi atlete con Maria Novella Sbaraglia che chiude di misura davanti alle sorelle Brandi del CCR, con Adrienne seconda e Andreina terza. Tutte in meno di due minuti... Soddisfatta la sublacense: "...é sempre sorprendente scoprire piccoli parchi dentro una cittá come Roma. Gara molto veloce, non adatta a me, ma avendo iniziato ad apprezzare anche le sprint, mi sono comunque divertita molto. Grazie all'Orsa Maggiore, una piccola e giovane societá, ma molto ben organizzata, bravi tutti!".



Premiazioni nel tempi con la presenza del Presidente della Commissione Sport, Cultura e Patrimonio del XII Municipio di Roma, Pietrangelo Massaro, di Gianfranco De Vito e Fulvio Lenarduzzi, consiglieri federali FISO, e di Roberto Moretti, Presidente Comitato FISO Lazio.



Con questa gara la stagione agonistica 2012 si chiude. Restano però le gare promozionali del circuito ENEA a riempire le domeniche invernali... oltre alle formalitá che quest'anno porteranno al rinnovo degli organi direttivi FISO per il Lazio per il prossimo quadriennio olimpico.



testo Roberto Moretti

foto Roberto Moretti, Giuseppe Patavino

PARTNER UFFICIALI FISO