notizie internazionali
09/03/2001
Un saluto a Sergio e Maria Silvia.
Tutti
Dopo l'Assemblea di domenica scorsa a Bologna, voglio portare il mio saluto a Sergio e Maria Silvia. La corsa alla presidenza FISO, viste le alleanze e le voci di corridoio, era quasi scontata. Evviva quindi al vincitore ed onore allo sconfitto. Ma mi dispiace molto per l'esito relativo alla elezione dei consiglieri, dove si sono "liquidati" sia Sergio che Maria Silvia, che molto hanno dato alla Federazione, sempre senza proclami ed in modo assolutamente gratuito. Ringrazio Sergio Grifoni per la sua presenza come tecnico in molteplici importanti manifestazioni, anche di livello internazionale. Ricordo che lui é uno dei cinque controllori IOF italiani. E' stato Vice Presidente Federale nelle ultime tre "legislature" da Stassano in poi. Molto competente e puntiglioso, lascia un vuoto istituzionale difficilmente colmabile all'interno del Consiglio.





A Maria Silvia Viti va invece tutto il mio rispetto per il suo modo corretto e fermo nel porre le sue argomentazioni in Consiglio. I suoi modi cortesi hanno sicuramente contribuito poi a tenere in maggiore considerazione le istanze della FISO a livello IOF, in quanto nominata, nell'ultimo biennio, responsabile dei rapporti internazionali. Il paziente lavoro svolto a livello IOF, aveva anche permesso il suo inserimento nella Commissione ambiente della IOF stessa. La sua mancata riconferma nel Consiglio FISO é stato un errore, che influirá negativamente sia sulle sue motivazioni a restare nella Commissione Internazionale, come pure sui futuri rapporti con i vertici della Federazione Internazionale. Spero di venire smentito, ma mi sembra trattarsi di un'occasione perduta.





Comunque, niente paura e largo ai "giovani", se questi sapranno fare tesoro dell'esperienza di chi li ha preceduti





Grazie Maria Silvia e Sergio, sará un piacere per me avervi come collaboratori in tutte le piú importanti manifestazioni delle quali sarò organizzatore in Italia.





A presto.



Taio (TN) 09 marzo 2001.

Alberto Zambiasi

PARTNER UFFICIALI FISO