notizie internazionali
27/06/2022
TRAIL-O: BUONI RISULTATI IN REPUBBLICA CECA
Squadra Naz.

Si è conclusa la trasferta in Rep.Ceca cui hanno partecipato 5 atleti della Squadra Nazionale di TrailO. Programma molto intenso date le tre gare in due giorni, con ottimi risultati da parte degli azzurri. 

Sabato mattina la prova di Staffetta a tre frazioni: l'Italia si presenta al via con una sola squadra completa, composta da Alessio Tenani, Remo Madella e Marcello Lambertini. Commettendo un solo errore nella parte PreO e 3 nel TempO, la compagine azzurra conquista la vittoria con buon margine (141 secondi) sul terzetto scandinavo (Sterner, Gronhovd, Lundkvist) e sul trio britannico (Bromley, Dobra, Kewley). Quarti i favoritissimi finlandesi, che schieravano due plurimedagliati (Makinen e Hakala) ai recenti campionati europei di maggio. Ricordiamo che nella formula a Staffetta, il tempo è dato dal rilievo cronometrico registrato dai tre frazionisti sulle postazioni Temp-O, più 30" di penalità per ogni errore nel TempO e 60" per ogni risposta errata nel Pre-O.


Nel pomeriggio di sabato la lunga gara di Pre-O, con 28 quesiti più due punti a tempo che decretano la vittoria del norvegese Gronhovd sul tedesco Friedrichs e il polacco Petersburski, tutti senza errori. Bene gli azzurri, con Marcello Lambertini sul podio lungo (5°), Alessio Tenani 7° e Remo Madella 9°: per tutti loro un solo errore, a conferma dell'ottimo risultato centrato nella mattinata; 17° Sebastiano Lambertini, con due errori, ma nettamente primo nella sottocategoria Junior; 12° Mauro Nardo nella categoria Paralimpici, vinta dalla favorita ceca Jana Kostova.


Infine, domenica mattina la prova di Temp-O, con 6 stazioni da 5 quesiti: una gara giudicata da tutti molto difficile e risultata sostanzialmente equilibrata, vinta dallo slovacco Dusan Furucz sui finlandesi Hakala e Makinen. Gli azzurri un po' più staccati come posizioni, ma comunque nel primo terzo di classifica: il migliore è ancora Tenani (24°) con Seba Lambertini 5° estrapolando gli Junior.


E' il coach Tenani a tracciare il bilancio della trasferta: "Sono state tre gare importanti in vista dei prossimi appuntamenti Mondiali sia di quest'anno in Polonia che del prossimo anno proprio in Repubblica Ceca. I buoni risultati fanno sicuramente piacere e sono importanti, ma ancor più strategica è stata la possibilità di testare questo tipo di terreno su tutte le specialità, facendoci acquisire ancora più esperienza e bagaglio tecnico/tattico"
Il Trail-O tricolore farà tappa la prossima settimana in Alpe Cimbra per un raduno di rifinitura in vista dei WTOC in Polonia di metà luglio.
Classifiche dettagliate 

inserito da P.IU.

PARTNER UFFICIALI FISO