notizie internazionali
24/09/2001
Tavernaro e Scaravonati vincono il Trofeo Lago Santo sotto la pioggia
Tutti






LAGO SANTO (CEMBRA) - Michele Tavernaro e Laura Scaravonati piú forti della pioggia. Il maltempo ed il terreno pesante e scivoloso non hanno rallentato la corsa con cartina e bussola degli oltre 200 orientisti che hanno dato vita ieri al Trofeo Lago Santo, gara regionale valida per la Coppa del Trentino. E' stato proprio il neo campione italiano Michele Tavernaro, forte finanziere primierotto di Transacqua, punto fermo della nazionale azzurra, il dominatore della categoria maschile assoluta. Tavernaro, al termine dei quasi dieci chilometri del tracciato, ricavato nella pineta che circonda lo splendido lago alpino nei pressi di Cembra, ha nettamente preceduto Stefano Cristellon del GS Castello di Fiemme giunto secondi staccando di pochi secondi l'altro finanziere Pierpaolo Corona. In campo femminile cavalcata solitaria per la mantovana Laura Scaravonati portacolori della Forestale che ha staccato di oltre dieci minuti la giovane speranza azzurra l'altoatesina Johanna Murer del TOL di Terlano, mentre al terzo posto si é giunta la veneta Francesca Terren del Erebus Vicenza. Gara combattuta anche nella impegnativa categoria master H 35 con il portacolori del Or. Lamon Marcello Pradel che ha preceduto i due forti portacolori del OR Pergine Enrico Casagrande e Giorgio Paoli. Ben sette le vittorie di categoria del US Primiero-San Martino che consolida cosí il suo primato in testa alla Coppa del Trentino, quando manca solo una gara al termine del massimo circuito regionale (la finale é prevista domenica 7 ottobre sull'Altopiano di Piné). La gara, organizzata con competenza dal US San Giorgio Vela di Trento, era stata preceduta nel pomeriggio di sabato da un simpatico preambolo agonistico nel cuore del sobborgo trentino della Vela, la gara cittadina era valida come finale del Criterium CSI 2001.

PARTNER UFFICIALI FISO