notizie internazionali
13/05/2023
NELLA MIDDLE DI CORNO ALLE SCALE VINCONO BETTEGA E PRADEL
Nazionale

CORNO ALLE SCALE (BO): I trentini Anna Pradel (US Primiero) e Damiano Bettega (GS Pavione) sono i vincitori della gara Middle distance che si è tenuta questo pomeriggio a Corno alle Scale, località appenninica in provincia di Bologna.

I concorrenti hanno dovuto affrontare disvliello e maltempo per aggiudicarsi quella che oggi era valida come 3^ prova di Coppa Italia. Andiamo però con ordine, ricostruendo quanto accaduto nell'evento organizzato dalla Pol Masi sui tracciati ideati da Samuele Curzio.

Come anticipato in ME il vincitore della gara è stato Damiano Bettega del G.S. Pavione, che ha concluso il percorso in un tempo di 38:41". Al secondo posto si è piazzato Francesco Mariani della Pol. 'G. Masi', seguito dal rientrante Ilian Angeli del G.S. Or. Folgore, che nell'ultimo periodo abbiamo visto spesso impegnato nelle gare di trail running. Il quarto e il quinto posto sono stati conquistati rispettivamente da Samuele Tait e Roberto Dallavalle del Gronlait Or. Team. In sesta piazza, invece, si è classificato Giacomo Zagonel della Pol. 'G. Masi'.

Anna Pradel vince con un tempo di 52:05. A seguire, con soli 3" di distacco, si è classificata la veterana Christine Kirchlechner dello Sportclub Meran, mentre al terzo posto c'è Viola Zagonel (Pol. 'G. Masi), con un tempo di 00:52:29.

4^ con un distacco di quasi un minuto dalla terza classificata, Jessica Lucchetta, dell'Or. Tarzo. 5^ Martina Palumbo dell'A.D. Trent-O (57:36). Segue, Francesca De Nardis della Pol. 'G. Masi' (1:03:13).

DICHIARAZIONI: "Per me un grande errore finale - spiega la vincitrice Pradel - posso dire di aver vinto per il rotto della cuffia. Probabilmente ho avuto quel guizzo, proprio all'ultimo, che mi ha permesso di farcela. Spero di fare meglio domani nella Log". La vincitrice aggiunge: "Abbiamo interpretato una gara decisamene tosta, forse troppo lunga e il meteo non ha aiutato".  Ricordiamo che anche nell'ultima esperienza (2021) di Corno alle Scale il maltempo si abbattè sulla manifestazione in modo violento.

La trentina è reduce da una bella esperienza in Norvegia dove ha potuto testarsi al meglio proprio nell'Orienteering. "Sono già terminati i miei 3 mesi di Erasmus ed ora sono di nuovo a Primiero. Ero nei pressi di Bergen e non vedo l'ora di tornarci, una volta conclusi gli studi. Sicuramente posso dire di aver imparato molto, sportivamente e personalmente, esco da questa esperienza rafforzata".

Damiano Bettega, pure lui reduce dalla Norvegia per le prove di Coppa del Mondo: “Sono soddisfatto della mia gara perché, quella odierna, è stata una prestazione pulita, nessun grosso errore, ma solo qualche imprecisione di pochi secondi. Dal punto di vista fisico era molto dura per la pendenza e anche per il freddo. Infatti, all’inizio avevo i muscoli intorpiditi e mi sembrava di tenere un ritmo piuttosto scarso. All’arrivo il risultato mi ha sorpreso, soprattutto visto com’erano andate le gare internazionali nelle scorse settimane dove non avevo dato il meglio di me stesso”.

I GIOVANI: Tra le W20  vince Rachele Gaio (U.S. Primiero 52:57), seguita da Giulia Gambini (Fonzaso 57:40) e Nicole Riz (U.S. Primiero 58:38). Questa è la classifica maschile della categoria M21, con Gora Polojaz del SSD Gaja - Sezione Orientamento (43:27) che precede Lorenzo De Biasi dell'OR. Tarzo (44:07). A seguire Leonardo Grisenti  dell'OR. Pinè (46:27).

ORGANIZZATORI: Il bilancio organizzativo della Pol Masi spetta a Lucia Curzio: "E' stata una giornata impegnativa. Il maltempo ha complicato le cose. Nella parte alta della mappa è scesa pure un pochino di neve, ma possiamo considerare questa una buona giornata che ha visto gli atleti soddisfatti".

Curzio continua: "Ringraziamo il gruppo di lavoro che oggi si è prestato, lo Chalet Terme di Porretta che ci ha ospitato al caldo e il Comune di Lizzano in Belvedere che ha visto intervenire il consigliere Andrea Betti. Infine, e non potrebbe essere diversamente, grazie ai nostri partner: Eurocompany, Ambrosiae, Mielizia e Nencini Sport".

La FISO oggi era rappresentata dai presidenti, Stefano Bisoffi ed Elena Poli.

Domani appuntamento con la Long.

in attesa di ulteriori info, per ora è tutto

P.I.

NUOVO SITO FISO.IT 

PARTNER UFFICIALI FISO