notizie internazionali
04/04/2016
Lazio – Cerveteri. Velletri e Roma: tre giorni di orienteering
Regionale

Lungo fine settimana di orienteering le Lazio. Ecco una breve cronaca di quanto successo.

Cerveteri

Si è iniziato venerdì 1 aprile con una gara scolastica che tutti gli anni l'Orientering Roma asd (con la collaborazione dell'ENEA Casaccia Orienteering e la società Mezzaluna) organizza con il patrocinio del comune di Cerveteri. Oltre 200 ragazzi e ragazze delle scuole Salvo d'Acquisto e Cena, accompagnati dai professori Gianluca Vannutelli e M.Cecilia Revessi (valenti atleti di questa disciplina sportiva) e da altri loro colleghi, si sono sfidati sui tracciati realizzati da Riccardo Maso e controllati da Andrea Cardosi.

La gara, sotto la direzione tecnica di Agostino Letardi, si è svolta correttamente e la stragrande maggioranza dei ragazzi in gara ha concluso positivamente la prova, in alcuni casi con risultati che fanno ben promettere per i prossimi impegni nei giochi sportivi studenteschi.

L'album fotografico, realizzato dal fotografo ed orientista Giuseppe Trogu, è visibile all'indirizzo https://www.flickr.com/photos/oriroma/albums/72157666677187045

 

Velletri

Sabato mattina, 2 aprile, l’Orienteering si è affiancato alle altre manifestazioni che hanno animato il centro storico di Velletri in occasione della festa delle camelie. Per l’occasione la FISO Lazio ha supportato la scuola C. Battisti per proporre una gara promozionale su una nuova carta, che ha convolto oltre 150 ragazzi e una trentina di orientisti. La direzione tecnica di gara era affidata ad Anna Maria Stocoro con percorsi tracciati da Stefano Zarfati e controllati da Giulio Rossi, mentre l’organizzazione generale è stata curata dal prof. Massimo Vicario.

Nelle categorie agonistiche sul gradino più alto del podio sono saliti Adrienne Brandi (CCR) in WA, Giacomo Nisi (CCR) in MA, Cecilia Revessi (CCR) in WB e Giulio Veneziani (OriRoma) in MB.

Una mattina di sport e partecipazione che ha soddisfatto tutti e che lascia ben sperare per la crescita del nostro sport in queste zone del Lazio.

Ulteriori dettagli sulla giornata qui: http://velletrilife.blogspot.it/2016/04/festa-delle-camelie-orienteering.html?m=1

 

Roma – Villa Ada

Il trittitico si è infine completato domenica 3 aprile con la prova finale del Trofeo delle Ville 2016. In una giornata di sole e piena primavera oltre cento atleti si sono presentati al via della gara regionale organizzata dal CCR di Roma con la collaborazione di Mizuno Italia, dei Leprotti di Villa Ada, dell’associazione onlus “L’Amaca” e dell’ordine dei farmacisti del Lazio.

Direzione di gara nelle salde mani di Manuela Manganelli, Mike Sintoni al tracciamento dei percorsi, Stefano Zarfati al controllo e Daniele Guardini alla gestione elettronica di gara e classifiche. Percorsi articolati e ben disegnati, che hanno interessato le due parti della villa, facendo passare gli atleti da un orientamento poco tecnico con terreno aperto e scorrevole a momenti di orientamento fine e tecnico nella parte più “selvaggia” della villa. Percorsi e organizzazione che hanno raccolto il pieno consenso da parte di tutti i partecipanti.

La gara di oggi ha visto questi atleti sul podio:

  • Direct: Eugenio Corazza (CCR)
  • M12: Lorenzo Galli (Pol. “G. Castello”)
  • M16: Mattia Vannutelli (CCR)
  • M45: Gianluca Vannutelli (CCR)
  • M65: Fausto Fiocca (Orientalp)
  • MA: Giacomo Nisi (CCR)
  • MB: Diego Musetti (Arco di Carta)
  • W35: Margherita Kurschinski (Orientalp)
  • W55: Maria Elena Liverani (CUS Torino)
  • WB: Elisabetta Marseglia (CCR)

Le classifiche finali del Trofeo, determinate dalla somma dei risultati delle tre prove, sono disponibili su www.crorient.com.

L’appuntamento con le gare è per la prossima settimana, domenica 10 aprile, quando la società Orsa Maggiore organizzerà a Frascati (RM), su carta nuova di recente omologazione, per una gara del Trofeo Italia centrale che decreterà anche il campione regionale Lazio Sprint 2016.

 

Roberto Moretti

PARTNER UFFICIALI FISO