notizie internazionali
17/02/2014
Friuli Venezia Giulia - C.I.O.C. elettrizzante a Basovizza
Promozione

Basovizza (TS) - La più alta concentrazione di punti topici della Provincia: L’Osservatorio astronomico della Hack, il Sincrotrone, le più vaste e profonde grotte del Carso triestino, la tristemente nota Foiba, le più buone paste-creme carsoline, il Centro forestale, e oggi anche la tappa finale del CIOC.

Finalmente un cielo nuvoloso ma con frequenti sprazzi di sole ha concesso una tregua ai partecipanti di questa Promozionale, ottima occasione per prepararsi agli appuntamenti più importanti che ormai sono alle porte. Tracciati con caratteristiche simili a quelle di Monte Grisa, disegnati da Paolo Viviani, molto scorrevoli ma che non permettevano distrazioni nella lettura della carta per la presenza del solito reticolo di muretti, non fitto ma ben distribuito su un puzzle di gialli (prati). La logistica ha potuto avvalersi della splendida struttura del Centro Didattico Naturalistico del Corpo Forestale Regionale, i cui responsabili hanno espresso al CAI XXX Ottobre, organizzatore dell’evento, il compiacimento e la soddisfazione per questa manifestazione, che ha portato circa 150 concorrenti più gli accompagnatori a conoscere e visitare questo centro di documentazione non solo sulle attività silvicole ma anche sull’evoluzione geologica del Carso.

Ha tenuto ben alto il buon nome degli Sloveni, Klemen Kenda (Azimut) giunto secondo nel LUNGO M dietro al talento indiscusso del Gaja, Andra┼ż De Luisa. Sale sul 3° podio per soli 8 sec, Sergas Mauro, un nome nuovo del Punto K che potrebbe infastidire non poco atleti consolidati della sua categoria (M40).

Pronostico difficile nel LUNGO F dove la spunta con largo margine Clizia Zambiasi (Semiperdo). Con lei sul podio Chiara Sepin (2° - SSD Gaja ) e Anka Kuzmin (3° - Semiperdo).

Un binomio ormai fisso quello che sale sul podio MEDIO M con Fonda Dino, studente sloveno del UWCAD associato al CAI XXX Ott. e Foschian Andrea (Semiperdo) per 38” ancora secondo. Rivela potenzialità nascoste con il suo 3° posto, Giudici Piero (Orient. Trieste). In questa categoria val la pena citare il buon piazzamento di due atleti dello SCI Club Ud, Società che dopo anni di attività organizzativa si affaccia nel campo agonistico con buoni elementi e propositi.

MEDIO F combattuto per la conquista del podio, con le prime tre nello spazio di 1 minuto. Prevale la più giovane, Sara Gaion (Orient. Trieste) su una nuova leva del SSD Gaja, De Cristini Chiara. Terza Simonelli M.E. (Semiperdo), tornata agli antichi splendori.

SSD Gaja piazza sul podio CORTO M due suoi atleti: nell’ordine Covacich R. e Sedmak O. Terzo posto per Plavcak L. (Azimut). PUNTO K ottiene il 1° posto in CORTO F con la giovane Caruso A. e in RAGAZZI con Fontanot L. ormai più che una speranza. Altri piazzamenti in queste 2 categorie sono: CORTO F – Jenssen M. (2°- CAI), Partescano E. ( 3°-SSD Gaja). RAGAZZI – Polojaz G. (2°- SSD Gaja), Rivetta A. (3°- Semiperdo).

SSD Gaja può vantare di avere tra i suoi ranghi un altro giovane talento: Pipolo Joshna, ancora una volta prima sul podio RAGAZZE. Altra conferma è quella di Cafagna E. (2°- Orient. Trieste) che è tallonata a 11” da un’altra giovanissima speranza del vivaio SSD Gaja, Ferluga Nastja.

Il podio dei GRUPPI risulta così composto: 1° Pasquini S (CAI XXX Ott., 2° Ridolfo L & C CAI XXX Ott, 3° Diminich M.(Punto K).

Il più giovane partecipante alla manifestazione è stato Lenarduzzi Noam, di soli 6 anni, accompagnato, ma neanche tanto, dal nonno, il ben noto Fulvio.

Riassumendo SSD Gaja, si può dire squadra di casa, con 9 suoi atleti occupa 7 podi su 9. Semiperdo, con 5 atleti occupa 5 podi. CAI XXX Ott. e Punto K, 4 podi. Orient. Trieste 3 podi.

Innovativa l’iniziativa di Elvio Cereser di allestire un percorso promozionale Trail.O lungo la strada del Sincrotrone, per meglio diffondere questa disciplina. Rimasta in forse fino alla sera precedente, questa iniziativa non è stata adeguatamente pubblicizzata, per cui poche sono state le adesioni. Va reso merito alla CORIVORIVO di essersi fatta carico del notevole lavoro organizzativo senza alcun riscontro economico, per pura passione sportiva.

Prossimo appuntamento ancora a Basovizza il 22 marzo per un’altra Promozionale organizzata dal Punto K.

Nicolò Zuffi

(inserito da r.m.)

PARTNER UFFICIALI FISO