notizie internazionali
28/06/2022
WOC2022: KYBURZ E ALEXANDERSSON CAMPIONI DEL MONDO KNOCKOUT
Nazionale

(Riccardo Scalet in azione. Sullo sfondo Gabriele Viale che incita l'azzurro).

FREDERICIA (DAN): Tove Alexandersson, Svezia e Matthias Kyburz, Svizzera, sono i vincitori nel primo WOC Knock-Out Sprint. Un successo storico e che vede i 2 atleti imporsi con autorevolezza al termine di una giornata estenuante, dal punto di vista psico fisico, e spettacolare per quanto riguarda l'aspetto sportivo.

Iniziamo dalla donne dove Alexandersson, svedese imbattibile nelle gare che contano, vince in 8:09" davanti alla britannica Megan Carter Davies (8:24") che ha preceduto l'olandese Eef van Dongen (8:25"). Per Alexandersson una gara in solitaria con le altre a giocarsi il secondo posto.

Lo svizzero Kyburz che vince in 7:19" ha precede August Mollen, svedese (7:20") e il connazionale Jonatan Gustafsson (7:24). Kyburz ha mostrato sicurezza andato dritto al traguardo della finale con apparente facilità.

GLI ITALIANI: Per gli azzurri il miglior piazzamento è quello di Riccardo Scalet che viene classificato al 12° posto. Per lui una semifinale di altissimo livello che gli ha permesso di strappare anche un ottimo tempo. Scalet si mette in evidenza già dai quarti con un 3° posto, a soli 2", nei quarti vinti dallo svedese August Mollen, poi argento. E' lo stesso Mollen che vince anche la semifinale con Scalet al 5° posto a 6". Purtroppo non accede alla finale dove passavano i primi 2. 

Caterina Dallera invece esce ai quarti di finale, con un 6° posto a 52" di distacco dalla migliore, Tereza Janosikova. Per lei, al primo anno Elite, si è evidenziato quel pizzico di esperienza.

Fuori al primo turno anche Jessica Lucchetta, Viola Zagonel e Sebastian Inderst.

Le dichiarazioni del gruppo azzurro: 

MAMLEEV: "Riccardo e Caterina hanno passato la qualificazione ed è un buon segnale. Scalet proprio alla fine non è riuscito a raccogliere il risultato sperato, però ha fatto registrare un grande tempo rispetto all'altra semifinale. Andiamo alla Sprint con fiducia. Quella maschile è stata una gara di contatto diretto con atleti racchiusi in pochi secondi. Negli ultimi 150 metri si è decisa la semifinale". 

Su Dallera: "Caterina è stata molto brava, si è qualificata per i quarti. Lì le è mancato quel pizzico di esperienza e velocità". Gli altri azzurri: "Peccato per Francesco Mariani che non è passato ai quarti per un secondo. La fortuna, nel suo caso, non è stata dalla nostra parte".

Sul format: "Una giornata lunga e difficile. Siamo partiti da casa alle 7, passando tutto il giorno sul campo gara. Una prova lunga a massacrante. 

DALLERA: E' l'azzurra Dallera che racconta la sua gara: "In qualifica direi una buona gara, pulita che era ciò che serviva per qualificarsi. Poi nei quarti si è fatta sentire la fatica e la differenza tecnica che hanno le altre. Comunque un'ottima esperienza per il futuro. Per ora questo è il mio miglior risultato in una gara KO mondiale. Ora guardo alla prova di giovedì con fiducia".

SCALET: La prova di Scalet è stata autorevole, anche in semifinale con una batteria molto forte. Il primierotto è stato stretto in una curva a 90° ed ha forse perso quell'attimo per rimanere a contatto con i primi. Di sicuro ha disputato al meglio tutte le batterie. Anche per lui, come per Dallera, il miglior risultato nella knokcout da quando corre i Mondiali. Ora si aspetta con fiducia giovedì.

"Di sicuro un ulteriore tassello nel mio percorso di crescita - le sue parole - peccato per il finale". Ora un altro giorno di riposo, e poi si pensa alla finale dei Campionati, le Qualificazioni Sprint Individuali e la Finale, sono giovedì.

A Friederician è presente anche il Presidente FISO, Sergio Anesi.

CLASSIFICA DONNE:

Tove Alexandersson SWE 8:09
Megan Carter Davies GBR 8:24
Eef van Dongen NED 8:25
Sara Hagstrom SWE 8:29
Simona Aebersold SUI 8:30
Lina Strand SWE 8:44

CLASSIFICA UOMINI:

Matthias Kyburz SUI 7:19
August Mollen SWE 7:20
Jonatan Gustafsson SWE 7:24
Tim Robertson NZL 7:28
Loic Capbern FRA 7:30
Kris Jones GBR 7:31

 

Pietro Illarietti

PARTNER UFFICIALI FISO