notizie internazionali
09/07/2022
#WMOC2022: CERIMONIA SPETTACOLARE A VIESTE. MONDIALI AL VIA DA DOMANI
Nazionale

VIESTE (FG): Una suggestiva cerimonia inaugurale, con tanto di sfilata cittadina delle 39 nazioni, la banda ed i gruppi folkloristici locali, hanno aperto i #WMOC2022.

Alla presenza di Vito Cozzoli, Presidente di Sport e Salute, del vicepresidente e Assessore allo sport della Regione Puglia, Raffaele Piemontese, del Presidente Fiso, Sergio Anesi, di Michele Barbone, Presidente del Comitato Organizzatore e delle molte autorità locali si è così dato il via all'evento che tutto il Gargano aspettava da tempo.

Tanti i momenti da raccontare, dalle lacrime degli atleti ucraini, applauditi con calore da tutti i presenti, alle parole espresse nei vari interventi sul palco e tradotti simultaneamente in inglese. "Il Gargano vi saprà sorprendere perchè è magico" le considerazioni del Sindaco di Vieste.  La piazza sul longomare, alla Marina Piccola, gremita di gente ha regalato un colpo d'occhio da ricordare.

Vito Cozzoli, presidente di Sport e salute, ha sottolineato come il Comitato abbia scelto il territorio come terreno di gara: "Il Mondiale di Orieteering porterà sul Gargano un grande impatto economico, di traino turistico ma anche della pratica sportiva". 

Sicuramente per il Gargano è stata una prova generale per fare rete tra i comuni, come ricordato nel Convegno Sport e Turismo che si è tenuto il mattino a Pugnochiuso.

“Dagli investimenti sullo sport che abbiano decuplicato negli ultimi sette anni, il primo dividendo positivo che puntiamo ad avere è sulla salute e sui costi sociali ed economici legati alla salute” Lo ha detto il vicepresidente della Regione Puglia e assessore allo Sport per Tutti, Raffaele Piemontese. 

Il Presidente FISO, Sergio Anesi, ha portato il saluto del mondo dell'Orienteering: "Grazie a tutti voi, italiani e stranieri e ai vostri club, che dopo 3 anni difficili avete scelto di accettare il nostro invito di essere ospiti qui. Vedete lo scenario e l'ambiente qui in Puglia, sono magnifici. C'erano dubbi sulla nostra candidatura a livello internazionale, ma insieme abbiamo lavorato per garantire un grande evento. Grazie a chi ha contribuito per ottenere questo risultato: Sport e Salute, Coni, Regione Puglia, il Comitato Organizzatore, la Fiso e i tecnici. Un grazie speciale alla regione Puglia e agli sponsor per aver supportato l'evento fin dall'inizio. Lo sport è un importante catalizzatore che permette una profonda immersione nella cultura e nei sapori di una realtà come la Puglia. Lunga vita allo sport, all'Orienteering e alla Puglia per quello che ha saputo organizzare".

Oggi si è festeggiato un importante traguardo che però non ha avuto un percorso semplice. "Siamo partiti nel 2008 con questo sogno - ha concluso Michele Barbone - e grazie al lavoro di Gabriele Viale siamo riusciti ad arrivare alla fine del nostro percorso".

Ed ora non resta che goderci questo Mondiale a partire da domani mattina, alle 9:00, a Peschici con le qualificazioni Sprint. 

Per la FISO erano presenti alla cerimonia inaugurale anche la vicepresidente, Elena Poli, il Segretario Generale, Simonetta Malossini.

a cura di Pietro Illarietti

PARTNER UFFICIALI FISO