notizie internazionali
11/07/2019
PRIMIERO: A LARESEI VINCONO BOSTROM E BRATEN
Nazionale

 

(I vincitori della prova odierna della Dolomiti 3 Days).

LARESEI (BL): La PrimierO Week entra nel vivo e, dopo il doppio prologo di San Martino di Castrozza e Val Venegia, si è partiti con la gara Long che ha visto il dominio scandinavo con Olle Boström (IL Tyrving 66:38) e Synnøve Bråten (IFK Lidingö SOK 61:56).

L'evento, organizzato dall'US Primiero, ha visto al via 1.100 partecipanti che si sono sfidati sui tracciati predisposti da Pierpaolo Corona.

Bostrom ha avuto la meglio sull'estone Sander Vaher (+03:48) e il ceco Jan Procházka ( +05:17). I migliori italiani in gara sono stati Samele Curzio, 15° a 11':05", e Alessio Tenani, 23° a 14':58".

Tra le donne argento per Ulrika Uotila Koovee  (+03:32) e la russa che vive in Svizzera, Natalia Gemperle (PWT Italia +04:51). Migliore azzurra Irene Pozzebon (Pol. Besanese, 7^ a 11':58").

I PROTAGONISTI: "E' stata una prova molto impegnativa - spiega Boström - su un terreno insidioso e insolito. Infatti non vi erano punti di riferimento, a causa dell'assenza di alberi. Sono rimasto estasiato da questo posto che è meraviglioso grazie alla vista sulle Dolomiti. Voglio inoltre ricordare con piacere che sono stato in Primiero nel 2019 quando ho partecipato ai Campionati Mondiali Junior".

La norvegese di Vegårshei, Synnøve Bråten: "Una prova decisamente interessante. Correre in Italia è sempre un piacere. E' stata piuttosto impegnativa dal punto di vista fisico con oltre 400 metri di dislivello".  

Natalia Gemperle: "Non curerò la graduatoria generale. Il mio obiettivo sono i Campionati del Mondo di agosto. In questo periodo mi sto preparando a passo Rolle e prima avevo gareggiato pure alla 5 Days di Auronzo di Cadore".

Ora la prova entra nel vivo, infatti domani si tiene un'altra Long Distance e si vedrà chi potranno essere i più seri candidati per il successo della graduatoria generale. 

Massima la soddisfazione degli organizzatori dell'US Primiero come dichiarato da Andrea Gobber: "Siamo partiti con le prime 2 tappe e oggi c'era l'importante test con la Long. Siamo grati soprattutto ai volontari, senza i quali non sarebbe possibile realizzare questi eventi e alle Istituzioni locali. Vorrei sottolineare come il tutto sia stato realizzato grazie alla collaborazione di 2 territori quello del Primiero e il comune bellunese di Falcade".

93 ANNI: il concorrente più anziano in gara, lo svizzero Adolf Kempf classe 1926, ha completato con successo la sua fatica.

La gara si è svolta con una temperatura attorno ai 20°, l'altitudine ha accresciuto le difficoltà dei concorrenti.

Da segnalare oggi la presenza del sindaco di Falcade, Michele Costa, e Mirko Tancon, direttore tecnico degli impianti Falcade Col Margherita. Per la Comunità di Primiero, oltre a Roberto Pradel, hanno presenziato il Presidente di APT San Martino Primiero Vanoi, Antonio Stompanato, il presidente delle guide alpine, Rocco Romagna, lo sciatore di fondo, Domenico Salvadori.

Presente pure Gianfranco Benincasa che ha coperto l'evento per conto di TG3 Trento. 

Infine chiudiamo questa giornata con un'osservazione fatta dal gruppo Alpini che ha curato l'allestimento del tendone ristorante. "Su queste montagne durante la prima guerra mondiale abbiamo combattuto tra di noi, ora stiamo lavorando assieme per dar vita ad un importante evento sportivo".

 

CLASSIFICA:

1 Olle Boström IL Tyrving 66:38
2 Sander Vaher Estonia  +03:48
3 Jan Procházka SK Praga  +05:17
4 Manuele Ren ASCO Lugano  +06:53
5 Pascal Schmid OLG Galgenen +07:09

 

DONNE:

1 Synnøve Bråten IFK Lidingö SOK 61:56
2 Ulrika Uotila Koovee  +03:32
3 Natalia Gemperle PARK WORLD TOUR ITALIA S.S.D.  +04:51
4 Runa Fremstad Göteborg-Majorna OK  +08:06
5 Kristine Berglia Göteborg-Majorna OK  +08:30

 

Da San Martino di Castrozza, Pietro Illarietti

PARTNER UFFICIALI FISO