notizie internazionali
04/11/2022
JWOC2022: ILIAN ANGELI OTTIMO 6° POSTO NELLA MIDDLE
Squadra Naz.

AIGUAR DA BEIRA (POR): Partono bene i Campionati del Mondo di Corsa Orientamento per gli azzurri con Ilian Angeli che strappa il 6° posto nella prova  Middle inaugurale di oggi. 

Tra gli uomini la lotta è stata tutta tra i primi 3 che si sono più volte avvicendati nelle posizione da medaglia e con il successo finale che è andato all'ungherese Zoltan Bujdoso (24:20) che ha preceduto Edvin Nilsson (+00:19) e Touko Seppa (FIN  +00:22).

La prova dell'azzurro è in crescendo. Parte non qualche incertezza, facendo segnare l'11° tempo, e poi è tutto un miglioramento con intertempi che passano per l'8° ed infine il 6° posto finale. Come sempre Angeli giunge sul traguardo stremato e, a suo dire, soddisfatto per aver dato tutto. 

Tra le donne la migliore italiana è Martina Rizzi che chiude 30^ a 7':05". Vince, o meglio, stravince, Hanna Lundberg (SWE 23:18), davanti alla connazionale Elsa Sonesson (+02:50) e la finlandese Eeva Liina Ojanaho  (+03:10).
Si è corso con in una gara dal clima ancora mite attorno ai 15°.

DICHIARAZIONI: 

Il primo a parlare è Ilian Angeli che commenta alcuni particolari del suo 6° posto: “Chiudiamo una gara tirata per tutti che registra distacchi minimi. La prova concedeva pochi margini di errore, ma è normale essendo un Mondiale. Ho avuto buone sensazioni e feedback in bosco. Il risultato poteva essere migliore e questo regala ulteriore convinzione per domenica nella Long. Sono pronto a giocare tutte le mie carte”.

Sono poi i tecnici, Maria Chiara Crippa e Stefano Raus, ad illustrare gli altri risultati: “ Un ottimo esordio per il giovane Goran Polojaz, al suo primo mondiale. Per lui una gara pulita con qualche imprecisione sul finale. Sicuramente sarà un’ottima esperienza per i prossimi anni”.

Su Martina Rizzi: “Martina ha espresso soddisfazione per la sua prestazione. Aspettava il bosco, interpretando bene il tracciato. Per lei una partenza cauta e poi un incremento”.

Il resto del gruppo: “Per gli altri gara sporcata da qualche errore di troppo, ora analizziamo i dati per rientrare domani nello stesso bosco, ma con l'esperienza di oggi”.

Domani si tiene la prova a  Staffetta. 

Maschi: Goran Polojaz, Davide Alban e Matteo Mandelli.

Femmine: Annarita Scalzotto, Giulia Dissette e Martina Rizzi.

CLASSIFICA MASCHILE.

1 Zoltan Bujdoso HUN Hungaria 24:20
2 Edvin Nilsson SWE Sweden +00:19
3 Touko Seppa FIN Finland  +00:22
4 Kornelius Kriszat Lovfald NOR Norway +00:26
5 Jakub Chaloupsky CZE Czechia +00:27
6 Ilian Angeli ITA Italy +00:55

CLASSIFICA FEMMINILE:

1 Hanna Lundberg SWE 23:18 
2 Elsa Sonesson SWE  +02:50
3 Eeva Liina Ojanaho FIN +03:10
4 Rita Maramarosi HUN +03:49
5 Salla Isoherranen FIN  +03:54

GLI AZZURRI: 

6 Ilian Angeli ITA Italy Men 13:04:00 25:15 (6) +00:55
30 Martina Rizzi ITA Italy Women 12:35:00 30:23 (30) +07:05
48 Goran Polojaz ITA Italy Men 11:02:00 28:48 (48) +04:28
88 Giulia Dissette ITA Italy Women 10:05:00 41:36 (88) +18:18
90 Annarita Scalzotto ITA Italy Women 09:59:00 41:40 (90) +18:22
92 Davide Alban ITA Italy Men 10:02:00 34:24 (92) +10:04
102 Matteo Mandelli ITA Italy Men 11:52:00 37:56 (102) +13:36

P.I.

PARTNER UFFICIALI FISO