notizie internazionali
11/06/2019
COPPA DEL MONDO: SI CHIUDE CON LA SPRINT RELAY
Squadra Naz.

HELSINKI: Con la gara cittadina Sprint Relay si chiude il primo round di Coppa del Mondo. Il successo va meritatamente a Svezia 1 che ha la meglio su Svizzera e Repubblica Ceca.

LA PROVA: La prima frazione vede in gara le azzurre Anna Caglio e Nicole Scalet. Caglio cambia in 40^ posizione +3:14, Nicole Scalet, 43^ a 3:41". La classifica generale vede una clamorosa tripla prima posizione della Svezia con 3 team al comando.

La seconda frazione vede ancora Svezia al comando seguita dalla Svizzera. L'Italia ha in gara Riccardo Scalet e Samuele Tait che chiudono rispettivamente 38° e 40°, a 4:14" e 4':48".

In terza frazione comanda la Russia davanti a Svezia e Svizzera. Rappresentano l'Italia Sebastian Inderst (36° a 1':56") e Samuele Curzio (39° a 2':45").

La quarta frazione registra al comando Svezia 1 su Svizzera e Repubblica Ceca che mantengono le posizioni fino al traguardo. L'Italia è rappresentata da Francesca Taufer e Verena Troi che chiudono al 37° e 40° posto.

"Che dire, i risultati sono stati pessimi per questa prima prova di Coppa del Mondo - commenta il CT Mikhail Mamleev - sia per la parte in bosco che per la Sprint. Posso capire che nel bosco ci siano stati dei problemi come tutte le nazioni extra Scandinavia, però nella Sprint di aspettavamo di fare decisamente meglio".

La prova di oggi: "Siamo partiti non bene -aggiunge il CT - e Riccardo è stato quello che si è espresso sui suoi livelli anche se ha dovuto correre da solo. Sappiamo di dover lavorare di più".

I programmi: "Ora rimaniamo qui per lavorare su questi terreni specifici. Non è simile a quello che troveremo in Norvegia, di sicuro è meglio di quello che troveremmo in Italia. Ora alcuni prenderanno parte pure alla Jukola. Restano 2 mesi per i Mondiali e dobbiamo provare a fare il massimo".

p.i.

PARTNER UFFICIALI FISO