notizie internazionali
10/03/2019
A LIPICA PRIME GARE IN BOSCO E GIOVANI BRILLANTI
Squadra Naz.

(Il gruppo azzurro che ha gareggiato a Lipica in posa per una bella foto di gruppo).

LIPICA (SLO): 2 giornate di gare intense a Lipica dove molti italiani hanno rotto il digiuno agonistico 2019. Al via, oltre alla rappresentativa giovanile FISO, con i coach Lucia Curzio e Cristian Bellotto, anche parecchi atleti Elite. Una manifestazione pienamente riuscita quella slovena con oltre 500 partecipanti.

In particolare va segnalata la brillante prestazione al femminile di Christine Kirchlechner che è giunta 7^ nella Middle di ieri WE. Bene anche Viola Zagonel e Carlotta Scalet, rispettivamente 13^ e 15^. Il miglior M Elite è Michele Caraglio, 17°. Tra i giovani molto bene Giorgio Tonda, ieri primo e Marcello Lambertini, 2°. Piazzamento di prestigio per Enrico Mannocci, 7°. Tra le donne Vera Chiusole strappa un bel 6° posto. 

Oggi nella Long vittoria per Enrico Mannocci e 4° Giorgio Tonda. In M Elite 14° Marco Seppi. Al femminile 7^ Alice Selem in W20. Nelle Elite: 8^ Christine Kirchlechner, 14^ Irene Pozzebon e 15^ Francesca Taufer.

"E' stato un week end intenso - commenta coach Bellotto - dove abbiamo ottenuto risultati migliori tra i maschi. Nel complesso ci sono state alcune gare dal rendimento altalenante in cui non siamo riusciti a rimanere concentrati a lungo".

Il CT Mikhail Mamleev ha invece così commentato: "Lipica è diventato un grande test di inizio stagione. Nei prossimi anni mi aspetto di vedere qualche atleta in più nella top 10, ma nel complesso devo dire bravi ai nostri giovani".

Le gare si sono svolte in un contesto ideale con 2 giornate di sole.

CLASSIFICA FINALE

p.i.

PARTNER UFFICIALI FISO