notizie internazionali
27/07/2022
80 MILIONI PER SPORT DI BASE. DA OGGI ON LINE
Nazionale

Grazie alla Sottosegretaria con delega allo Sport Valentina Vezzali e d'intesa con il Dipartimento dello Sport, sulla base del DPCM del 7 luglio 2022, da oggi Sport e Salute raccoglie, attraverso avvisi pubblici, le progettualità degli Organismi Sportivi per accedere ai fondi.

Le Federazioni Sportive Nazionali, le Discipline Sportive Associate, gli Enti di Promozione Sportiva, le Associazioni Benemerite, i Gruppi Sportivi Civili e Militari dello Stato potranno presentare le proprie proposte per accedere a cinque diverse linee di finanziamento: 28 milioni per i progetti rivolti a bambini e adolescenti per rafforzare il sistema sportivo; 22,4 milioni per i progetti degli over 65 e ceti fragili in moda da rendere lo sport accessibile a tutti; 24 milioni per progetti scolastici e prescolastici e di avvicinamento delle famiglie allo sport; 4 milioni per progetti di attività motoria di base per rendere armonico e sano lo sviluppo delle giovani generazioni; 1,6 milioni per la formazione dei gestori di Associazioni e Società Sportive e degli Operatori sportivi.

Il sistema prevede la distribuzione delle risorse sulla base dei progetti presentati e della relativa rendicontazione sul loro utilizzo.

“I nuovi criteri di assegnazione dei fondi decisi dal governo e dalla sottosegretaria Vezzali che ringrazio – è il commento del presidente e ad di Sport e Salute Vito Cozzoli – vanno in una direzione a noi cara e in linea con la riforma dello sport: far crescere la promozione e aumentare la pratica sportiva nel nostro Paese”.

Sport e Salute fornirà attività di supporto agli Organismi sportivi: un ciclo di webinar per spiegare le modalità di presentazione delle domande; materiali di supporto e help desk.

Ulteriori informazioni sono disponibili nel sito di progetto al seguente link: https://sportesalute.eu/contributi-progetti-80mln.html

P.I.

PARTNER UFFICIALI FISO