Scuola

L'ORIENTEERING NELLA SCUOLA: UN'APPREZZATA REALTA'
Nella scuola l'Orienteering si propone come una pratica formativa, attraverso la quale l'alunno impara gradualmente a conoscere se stesso, a confrontarsi con i propri limiti e le loro potenzialitá, abituandosi a valutare, a scegliere ed a sperimentare gli effetti delle proprie scelte. Non ultimo, abitua l'insegnante ed i ragazzi a muoversi in ambito interdisciplinare.

E' TRA GLI SPORT PIU' PRATICATI NEL MONDO SCOLASTICO
L'Orienteering é riconosciuto ufficialmente dal Ministero dell'Istruzione, dell'Universitá e della Ricerca con diverse circolari ministeriali tra cui quella del 12 novembre 1998 (prot.4015/A1). Gli obiettivi scolastici possono essere Educativi o Didattici; la FISO organizza annualmente Corsi di Formazione per Insegnanti ed i Giochi Sportivi Studenteschi.


LABORIENTEERING: PROGETTO DI SPORT, NATURA E CULTURA PER LA SCUOLA

LabOrienteering è un progetto di formazione per le classi, dedicato all’approfondimento e alle specializzazione della disciplina orienteering.

Si tratta di un soggiorno altamente qualificato, per alunni e insegnanti, sia dal punto di vista sportivo, grazie all’intervento degli Istruttori Federali FISO, che naturalistico, grazie alla collaborazione con il Centro Servizi per le Foreste e le Attività della Montagna (CESFAM), e con il Corpo Forestale dello Stato, che introdurrà alle classi l’ambiente boschivo e le sue dinamiche.

Il programma si sviluppa su 3 o 4 giornate, ed alterna alle attività prettamente sportive con focus sull’ambiente naturale circostante e anche su tematiche di tipo storico-culturale.

Le proposte sono per due località diverse: Valsugana - Tesino (Trentino) e Paluzza – Carnia (Friuli Venezia Giulia).

Per ulteriori informazioni consultare la brochure sotto allegata.

PARTNER UFFICIALI FISO