notizie internazionali
30/06/2017
#WOC2017: RICCARDO E CARLOTTA SCALET IN FINALE SPRINT
Squadra Naz.

 

TARTU (ESTONIA): Riccardo e Carlotta Scalet sono gli azzurri che si qualificano per la Finale A dei WOC2017.Fuori tutti gli altri italiani che hanno mancato di poco l'accesso diretto.

Subito dopo l'arrivo ecco l'analisi del coach Daniele Pagliari. "Facciamo in complimente a Carlotta e Riccardo che sono riusciti ad accedere alla finale con un buon margine. Si è corso su un percorso parecchio veloce, caratterizzato da microscelte iniziali che potevano far perdere parecchio tempo. Il livello di questo WOC è altissimo e devo dire che speravamo di essere più vicini al limite per la qualificazione con gli altri atleti. Ci sono mancati una trentina di secondi. Peccato per Alessio Tenani e Anna Caglio così come per Mattia Debertolis. Errore di punzonatura per Eleonora Donadini".

Questa la prima analisi del coach. A breve il resoconto completo di giornata che ha visto qualificarsi i primi 15 di ogni batteria.

LA GARA: 26 le nazioni che hanno avuto un atleta in finale in una giornata che ha visto scendere anche la pioggia. Al femminile 9 rappresentative hanno registrato l'accesso di  tutte le loro atlete alla finalissima: Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Gran Bretagna, Norvegia, Russia, Svezia e Svizzera.

Sono 10 invece le Nazionali al completo tra i maschi: Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Gran Bretagna, Norvegia, Spagna, Svezia e Svizzera.

Tutti i big del circuito orientistico hanno quindi centrato la qualifica, escluso eccellente il russo Andrey Khramov, che ha mancato il risultato per un solo secondo.

 

Prima dell'inizio della cerimonia di apertura che si tiene questa sera il CT ha aggiunto alcune considerazioni tecniche. "Oggi non c'erano i GPS e non abbiamo ancora avuto modo di analizzare la gara nel dettaglio. Quello che si nota è che Tenani e Debertolis hanno perso del tempo nella prima parte accumulando uno svantaggio che poi non è più cresciuto. Inoltre la Sprint era un paio di minuti più corta del previsto e questo potrebbe averci penalizzato".

 

RISULTATI UFFICIALI

a cura di Pietro Illarietti

 

PARTNER UFFICIALI FISO