notizie internazionali
08/12/2018
MTB-O: MARIANI A SORPRESA. CIPRIANI LA CONFERMA
Nazionale

SPILIMBERGO (PN): Antonio Mariani (Orsa Maggiore 23':25") e Milena Cipriani (Panda Valsugana) sono i vincitori della Sprint di Coppa Italia che si è svolta oggi a Spilimbergo. Mariani ha battuto Piero Turra (GS Pavione) e Luca Dallavalle (Gronlait). A seguire Riccardo Rossetto e Fabiano Bettega. La trentina Cipriani ha avuto la meglio sull'atleta della nazionale russa, Anastasia Trifilenkova (Punto Nord), che quest'anno vive a Milano per ragioni di studio. Podio per Pamela Gaigher e a seguire Giuliana Zoppè.

Ricordiamo che la gara è un recupero che doveva svolgersi a fine ottobre e venne rinviata per maltempo.

Il più incredulo di tutti è stato il vincitore della Men Elite, l'umbro Mariani. "Si curamente è stata un sorpresa anche per me. Dicembre è un mese atipico per gareggiare, siamo meno allenati. Tecnicamente la mia è stata una prova perfetta, anche nella zona del fiume, quella più ostica, ho interpretato bene il percorso. In una Sprint ogni dettaglio fa la differenza".

Chiediamo al vincitore di presentarsi al pubblico della FISO. "Pratico Orienteering da tanto, prima come C-O. Poi sono passato al ciclismo su strada. Da Juniores ho corso a Foligno e da Under 23  Senigaglia. In seguito sono passato alla mtb. Gareggio nelle Granfondo e nelle marathon. Esercitarmi nella Mtb-O è stata una conseguenza". 

Un atleta nato in un'area che storicamente non vanta una grande tradizione di settore. "In effetti gli allenamenti tecnici di Mtb-O non li posso fare, però studio le mappe e svolgo molti allenamenti a secco. Nella Mtb-O spesso l'importante è semplificare. Ora spero di far bene domani nel tricolore".

Milena Cipriani : "Abbiamo disputato una gara molto veloce in cui si poteva tagliare, con molta campagna e poche strade. Per me una grande soddisfazione per aver battuto un'atleta di livello internazionale".

Ottimo il bilancio organizzativo come spiegato da Clizia Zambiasi, Presidente del Comitato FISO Friuli VG. "E' stata una bella dimostrazione di coesione. Fino a questa mattina ha piovuto e il terreno poteva risentirne molto. Fortunatamente la temperatura non è stata così fredda come ci si poteva aspettare (13°) e alcuni hanno gareggiato in maniche corte.  Ricordo inoltre che la prova odierna era valida anche come Campionato Regionale".

Zambiasi ha aggiunto. "Correre a dicembre è stata una sensazione strana. Voglio ringraziare la Presidente dell'ASD Semiperdo, Giovanna De Masellis, Nicola Pilotto neo direttore di gara e tutto lo staff della Semiperdo che come sempre ha garantito il supporto.

Infine un pensiero per i partecipanti: " Siamo contenti che ci sia sempre tanta gente che si muove per venire alle nostre gare. Domani ci aspetta il Campionato Italiano Middle che è finale di Coppa Italia, siamo pronti".

CLASSIFICHE E SPLIT TIME

p.i.

PARTNER UFFICIALI FISO