notizie internazionali
13/09/2018
MAMLEEV: I BILANCI LI FAREMO A FINE ANNO
Nazionale

BOLZANO: Siamo quasi a fine stagione e il Commissario Tecnico della Nazionale di C-O Mikhail Mamleev si prepara per le prossime trasferte degli azzurri. Tra 10 giorni c'è l'Euromeering e poi le finali di Coppa del Mondo in Repubblica Ceca ad ottobre. Nonostante l'apparente calma il coach ha già stilato un programma piuttosto articolato sia dal punto di vista degli impegni che del percorso di crescita dei suoi ragazzi.

"Ho già ben chiari i progetti 2019 e 2020 - esordisce Mamleev - ma è ancora presto per parlarne ora. L'appuntamento di ritrovo ufficiale sarà il raduno collegiale di fine novembre - inizio dicembre. Quello sarà il momento giusto per affrontare qualsiasi discussione".

In questo momento non è opportuno stilare dei bilanci. "Siamo al termine di una stagione molto lunga, diamoci ancora un po' di tempo. Quello che però mi pare evidente è che sia io che i ragazzi abbiamo voglia di fare e la volontà è quella di dare il 100% per la causa federale".

Il CT non è sceso in Puglia e ha seguito i tricolori a distanza. "Devo dire che i tracciatori sono stati molto bravi, complimenti a Simone Grassi e Cristian Bellotto che hanno saputo tirar fuori il meglio da quella mappa. Gli atleti hanno sofferto per il caldo, alcuni in particolare sono reduci da una stagione molto lunga sia fisicamente che psicologicamente e sono provati".

Confermata la sua presenza in Val di Primiero dove a ottobre ci sarà un altro evento di livello nazionale. "Sarò presente solo la domenica per la prova di Coppa Italia a Caltena (il sabato c'è il campionato italiano Sprint Relay) e inconterò gli azzurri. Credo che dovremo lavorare molto anche in ottica Long distance, al momento gli atleti hanno fin troppo rispetto per questa distanza e ritengo che l'approccio migliore sia quello tenuto da Sebastian Inderst che ha lavorato molto sul fondo".

 

P.I.

PARTNER UFFICIALI FISO