notizie internazionali
26/06/2022
WOC2022: SVEZIA, GRAN BRETAGNA E NORVEGIA NELLA SPRINT RELAY
Squadra Naz.

Kolding (DANIMARCA): Vittoria per la Svezia ai Campionati Mondiali Sprint Relay che sono iniziati oggi in Danimarca. I gialloblù tengono così fede al pronostico confermando il titolo dello scorso anno. Per Tove Alexandersson un altro titolo nella sua increbibile carriera. Al secondo posto la Gran Bretagna e a seguire la Norvegia.

La Svezia ha mostrato autorevolezza fin dall'inizio, con Lina Strand al suo 9° WOC. Ci ha poi pensato Tove Alexandersson a dimostrare la sua solita forza e consolidare il margine.

LA GARA DELL'ITALIA: Parte in prima frazione Caterina Dallera che cambia in 15^ posizione a 1':09". Tocca poi a Francesco Mariani che vedi lo svantaggio dilatarsi a 2':04" in 16^ posizione. Entra poi in azione Riccardo Scalet che risale in 11^ posizione, mantenendo il distacco a 2'. Infine è il turno di Viola Zagonel. La trentina perde posizione verso metà gara. L'Italia chiude 16^ a 5':44".

Tocca al CT, Mikhail Mamleev, esprimere un giudizio tecnico al termine della prova: "Siamo partiti piuttosto bene ed in terza frazione occupavamo l'11^ posizione. La prova non era certo banale con tratti rapidi e tecnici che necessitavano di grande concentrazione con anche passaggi tecnici. Ci voleva tanta forza e velocità".

Gli azzurri: "I nostri (Dallera, Mariani, Scalet, Zagonel) sono andati secondo le loro capacità. L'11° posto era adeguato a noi. Poi siamo scivolati in 16^. Vedo comunque una buona formazione che sta maturando e tra un paio di anni potreno esprimerci ancora meglio".

Gli azzurri sono poi rientrati nel loro quartier genrale. "Domani ci aspetta una giornata di riposo con qualche piccolo allenamento".

 La gara si è svolta nel complesso centro storico di Kolding, in Danimarca, con l'arena accanto al castello, su una collina. Il percorso ha visto coinvolti anche la ferrovia e il fiume, nonché strade strette, vicoli e cortili. Si è gareggiato in un pomeriggio caldo ma asciutto e ventilato. Molto il pubblico che ha affollato l'arena.

Il prossimo impegno  è ora il Knock-Out Sprint di martedì, con le qualifiche al mattino.

Presente sul posto anche il Presidente Fiso, Sergio Anesi.

Sprint Relay Classifica:

1 Sweden (Lina Strand, Max Peter Bejmer, Gustav Bergman, Tove Alexandersson)
2 Great Britain (Charlotte Ward, Ralph Street, Kris Jones, Megan Carter Davies) + 1.02
3 Norway (Ane Dyrkorn, Lukas Liland, Kasper Harlem Fosser, Andrine Benjaminsen) + 1.41
4 Switzerland + 1.47
5 Denmark + 1.49
6 France + 1.52

 

a cura di Pietro Illarietti

PARTNER UFFICIALI FISO