notizie internazionali
08/02/2019
VENETO: VENEZIA HA SEMPRE IL SUO FASCINO
Regionale

VENEZIA: Corposa partecipazione alla classica notturna invernale di Venezia; circa 400 atleti provenienti da tutte le parti d'Italia e dalle vicine nazioni hanno sfidato il meteo, che non prometteva bene, e le difficoltà tecniche dei percorsi.

Con la presenza di tratte molto interessanti, i percorsi si sono rivelati stimolanti e piacevoli, nonostante la pioggerella che creava qualche problema di lettura della cartina, tra luci riflesse e occhiali bagnati.

I VINCITORI: Nel Nero W vince Arianna Taufer (Primiero) con un grosso margine su Marta Canal (Friuli Mtb) e Francesca De Nardis (Masi); mentre nella categoria maschile, che presentava al via una settantina di concorrenti,  si impone Davide Martignago (Montello), dopo una lotta al vertice con Tommaso Civera (Agorosso) e Fabio Daves (Trent-O). Sofia Lanzarini (Masi) vince nel Rosso W, precedendo Marina Lovisotto (Friuli Mtb) e Nastja Ferluga (Gaja); Michele Franco (Erebus) nel Rosso M stacca Sandri Eddy (Panda) e Remo Madella (Punto Nord). Nel Giallo tra le donne è prima Marie-Christine Happacher (Haunold) davanti a Lucilla Barenghi (Varese) e Lara Ioriatti (Pinè); tra i maschi del Giallo Giovanni Volponi (Picchio Verde) si piazza davanti a Paolo Martignago (Montello) e Michael Wild (Haunold). Nel Bianco W vince Celeste Nike Pretto (Erebus) -classe 2008!- su Donanzan Adele (Misquilenses) e Stella Santarossa (Semiperdo). Infine nel Bianco M è primo Giovanni Ferrari (Padova Or.), davanti a Jonas Weitlaner (Haunold) -classe 2010!-, e Paolo Pinton (Erebus). Prossimo appuntamento dell'Inverno Veneziano a *Gaggio (VE) domenica 10 febbraio*, organizzazione a cura del Malipiero.
 

Renato Bettin

inserito da p.i.

PARTNER UFFICIALI FISO