notizie internazionali
24/05/2020
TRAIL-O: IL GRUPPO SI ALLARGA
Nazionale

Continua l'attività virtuale della nazionale di Trail-O che, dopo la riunione precedente ristretta al settore paralimpico, si è ritrovata con il gruppo completato anche dagli Open e da alcuni tesserati particolarmente attivi nelle prove virtuali in corso, oltre ai componenti della Commissione Trail-O (Daniele Guardini, Fulvio Lenarduzzi e Piergiorgio Zancanaro). I temi dell'incontro condotto da Alessio Tenani e dalla commissione Trail-O sono stati diversi, partendo dal nuovo calendario nazionale e internazionale che si sta andando a delineare: slittati definitivamente al 2021 i Campionati Europei in Finlandia, le altre gare di Coppa Europa e i Mondiali sono per ora confermati in autunno. Sul territorio nazionale, l'unica modifica dovrebbe essere quella che il campionato italiano di PreO potrebbe passare dalla gara in Cansiglio -che slitta al prossimo anno- a Praglia (Genova) con il fine settimana ligure che così vedrà assegnare anche quel titolo tricolore oltre a quello di TempO nei parchi di Nervi.

Altro tema importante che si è toccato è quello della preparazione e delle tappe di avvicinamento ai Campionati del Mondo di fine novembre/inizio dicembre che si svolgeranno ad Hong Kong: le grosse novità in termini numerici di partecipazione sono le wild card per i primi 15 della classifica di world ranking a tre mesi dall'evento (attualmente Tenani 14°) e la possibilità di aggiungere fino a 2 junior alla squadra. Con il nuovo assetto della stagione si potrebbero aprire nuovi orizzonti in queste direzioni e diventare un punto fermo per il futuro.

Topic attualissimo quello degli eventi online, che negli ultimi due mesi hanno spopolato sul web, con attività che hanno visto la partecipazione in diretta anche di oltre 1500 persone e molte iniziative durante tutta la settimana: veri e proprio allenamenti di TempO e di PreO che via via sono andati perfezionandosi e usando tutte le tecnologie possibili, fino
a trovare spazio sul sito IOF nel calendario della gare su Eventor. In questi giorni è partita la TORUS Cup (TempO Online Races Ultimate Series: http://www.yq.cz/trail-o/TempO/TORUS/), con una piattaforma che riproduce molto bene le dinamiche di gara e vede impegnati tutti i migliori interpreti al mondo della disciplina: un ottimo strumento di allenamento e di analisi per gli atleti, non solo di Trail-O ma anche della CO. Sono sempre più infatti gli appassionati che in questo periodo si sono avvicinati al TempO online usandolo come strumento di preparazione; come già per gli eventi degli ultimi due mesi, anche in questo caso l'Italia sta ben figurando a livello individuale, di club e come nazione.

Il commento di Alessio Tenani: "Siamo in un momento importante, perchè le restrizioni degli ultimi mesi ci hanno messo nelle condizioni di trasformare i limiti in opportunità: praticamente ci siamo potuti allenare quotidianamente e affinare alcune dinamiche, lavorare sui nostri punti di forza ma soprattutto sui punti deboli grazie alle analisi tecniche. Lo scenario si è allargato sia numericamente che qualitativamente: ho richiesto la presenza alla riunione di Aaron Gaio, Ilian Angeli e Davide Martignano perchè hanno dimostrato una grande attitudine e predisposizione. Come sostengo da anni, le due discipline possono coesistere al meglio dando benefici trasversali a livello agonistico. Spero che saremo bravi a dare continuità e anche nelle gare sul campo proseguire in questa direzione a livello agonistico: gli obiettivi che ci siamo posti sono importanti. La IOF ha dimostrato di voler investire parecchio su questo sviluppo e, pensando a com'era la situazione un anno fa, è un'inversione di tendenza importantissima e molto positiva"

 

inserito da p.i.

PARTNER UFFICIALI FISO