notizie internazionali
29/01/2021
SCI-O: ORGANIZZATORI ITALIANI PRONTI
Nazionale

Buone notizie, per il momento, dal mondo dello Sci-O. Attualmente infatti sono tutti confermati gli eventi di livello nazionale ed anche i Mondiali in Estonia hanno acceso il semaforo verde.

Abbiamo approfittato della disponibilità degli organizzatori dei prossimi eventi (Paolo Di Bert, Giusto De Colle, Marco Bezzi) che hanno così presentato i loro appuntamenti sugli sci.  

Iniziamo dal Friuli Venezia Giulia dove, in Val Saisera 13 febbraio, sono in programma la Middle di Coppa Italia (e Campionato Regionale), mentre il 14 febbraio la Long del Campionato Italiano (WRE). 

Tocca a Paolo Di Bert (Friuli Mtb & Orienteering) fare il punto della situazione:  "L'ottimismo non manca mai. C'è anche tanta neve che garantisce il perfetto svolgimento agonistico. Il problema grosso è legato al fatto che il Friuli Venezia Giulia è classificato come zona arancione per gli indici Covid. I ristoranti non possono quindi esercitare nel modo classico e sarà difficoltoso pranzare. Quindi la soluzione è quella di trovare un hotel che eroghi il pasto. Se nel frattempo dovessimo diventare zona gialla allora il problema non si porrebbe. Fino all'ultimo giorno tutto sarà in fase di evoluzione. Noi siamo a posto sia dal punto di vista tecnico che amministrativo. Il dialogo con le amministrazioni è stato portato avanti, la neve è tanta, i gatti delle nevi pronti ed anche i volontari. Il protocollo sarà rispettato con il medico sociale che coordinerà tutto".

Una problematica sarà anche legata alla partecipazione dei concorrenti stranieri, essendo un week end WRE, ma questo aspetto verrà regolamentato in base alle normative vigenti. 

Una grossa novità riguarda invece le gare del 20 e 21 febbraio che erano originariamente previste in Val Fiorentina. Giusto De Colle, ed il suo staff, hanno deciso di spostarle sull'altopiano di Asiago a Enego Valmaron. In programma ci sono la  Coppa Italia Sprint ed il Campionato Italiano Middle. Ad organizzare  è la ASD All sport, sodalizio sardo presieduto da Milena Serra. A guidare lo Staff sul territorio Roberto Manea

"Abbiamo scelto per questa soluzione - spiega De Colle - perchè conosciamo meglio la realtà. Infatti ad Enego Valmaron vi è il Centro Fondo dove, già in passato, si sono svolte delle prove di Sci-O, nel 2014. La carta è ancora valida e si gareggerà in un'area leggermente diversa rispetto ad allora. La Commissione ha valutato positivamente questa inziativa. La situazione Covid impone di avere tutto sotto controllo. La Val Fiorentina è un posto nuovo e non c'è stata la possibilità di effettuare attualmente tutti i sopralluoghi del caso. Ci sarebbero state troppe incognite dal punto di vista logistico".

De Colle conclude spiegando:  "Sono stato direttore della Scuola sci di Enego e in quella zona riusciamo a far fronte alle problematiche di logistica che si possono presentare anche all'ultimo minuto. Inoltre è stata fatta una valutazione tecnica, il Campoinato Italiano Middle ci impone un standard qualitativo elevato e la Commissione Sci-O ha dato parere favorevole alla scelta".

In chiusura tocca a Marco Bezzi che a vario titolo è coinvolto sia nelle prova precedenti, che in quelle di Velon del 6-7 marzo a cura del Monte Giner: " Per noi è tutto confermato. Il Monte Giner è sempre stato un sostenitore del movimento della neve. Daremo vita alle prove Team Sprint e Sprint valide per i Campionati Italiani. Attualmente a Velon ci sono 2 metri di neve. Per battere le piste ci metteremo solo la settimana prima. Gli hotel al momento sono chiusi quindi è difficile anche trovare una soluzione logistica adeguata. Agli eventi ci saranno i migliori interpreti della disciplina e questo fa ben sperare per lo spettacolo". 

 

a cura di Pietro Illarietti 

PARTNER UFFICIALI FISO