notizie internazionali
04/04/2002
Raduni e Coppa Italia
Tutti
Sono assolutamente certo della buona fede degli amici lombardi, ma sono anche

molto dispiaciuto di questo incidente occorso con il Comitato Calabro.

Non é illegittimo un raduno in quel periodo, ma é sicuramente inopportuno.

Oltrettutto pubblicizzarlo e svolgerlo fuori dei confini, con un probabile, anche

se non voluto, richiamo verso altri orientisti é stato sicuramente un incidente

di percorso.

Non temo una mancanza di sensibilitá da parte del Comitato Lombardo. Ha pienamente

dimostrato la propria solidarietá agli amici calabresi, ma probabilmente non ha

tenuto conto che non era il momento piú opportuno per svolgere

un raduno, non perché non possibile, ma solo perché in qualche modo avrebbe potuto

vanificare parte degli sforzi che il CR Calabro sta facendo per poter portare

in porto una manifestazione che si preannuncia di grande effetto, soprattutto

promozionale.

Agli orientisti lombardi, che sono certo di vedere numerosi in quel del Pollino,

chiedo che valutino attentamente la possibilitá di spostarlo. Sarebbe un gesto

di particolare sensibilitá e di rara solidarietá.

Grazie a voi e buon lavoro agli amici calabresi.

GianPietro Mazzeni

PARTNER UFFICIALI FISO