notizie internazionali
05/03/2019
PROGETTO TALENTI CONI: RADUNO CHIUSO CON PROFITTO
Squadra Naz.

ROVERETO (TN): Nel fine settimana si è svolto a Rovereto il secondo raduno di preparazione della stagione orientistica 2019 per i ragazzi del Progetto Talenti 2020.

Durante i 3 giorni i ragazzi selezionati dal responsabile tecnico del progetto Pierpaolo Corona hanno svolto un paio di allenamenti tecnici e due incontri formativi con le esperte del progetto.

Come area di allenamento nelle giornate di domenica e lunedì sono state scelte le cartine di Ronzo Chienis e del dosso di San Rocco nelle vicinanze di Trento.

"A Ronzo Chienis - precisa Corona - abbiamo svolto un allenamento basato sulle curve di livello, mentre lunedì è stato proposto ai ragazzi un esercizio con 6 farfalle nel quale dovevano disegnare, semplificando il più possibile, la propria cartina e poi trovare i punti con i soli oggetti segnati. Questo per aumentare la propria capacità di semplificazione e poter poi essere più veloci nella corsa".

Dopo ogni allenamento si sono svolte delle analisi dettagliate dei percorsi grazie alle tracce gps  e al confronto di ciò che ragazzi  hanno disegnato.

"Domenica sera abbiamo effettuato due incontri formativi con le esperte del CONI. Il primo con l’alimentarista Francesca Lazzarottoche. Il secondo con la psicologa dello sport dott.ssa Gisella Decarli che ha approfondito il tema della concentrazione e come trovare delle proprie vie per stimolare e allenare gli aspetti mentali ed essere poi pronti al momento delle gare.

Abbiamo inoltre avuto il piacere di ricevere la visita e conoscere il Dottor Giuseppe Vercelli, supervisore del progetto per l’area formativa, e responsabile area psicologica della Juventus F.C., docente in Psicologia Sociale all’Università di Torino e psicologo ufficiale del CONI, presente a cinque edizioni dei Giochi Olimpici.

Martedì mattina verrà effettuata, al Cerism di Rovereto sotto la supervisione del Dott.Modena, una sessione di test fisici comuni a tutte le 11 federazioni partecipanti al progetto e il test del Vo2max, specifico per la nostra federazione, base per valutare le capacità atletiche e dalla quale partire per impostare le velocità dei vari allenamenti fisici.

In questi due anni i valori ricavati dai test al Cerism, sono cresciuti sensibilmente e danno delle buone indicazioni relative ai miglioramenti ottenuti dai ragazzi che vengono confermati anche dai risultati ottenuti sul test 3,000.

Si ringrazia la società Produciamo Salute  per aver messo a disposizione le cartine . 

 

p.i.

PARTNER UFFICIALI FISO