notizie internazionali
09/11/2021
PRESENTATO L'ACCORDO ORIENTEERING E ALPE CIMBRA TRENTINO
Nazionale

(Da sinistra: Rossini, Anesi, Failoni e Port).

L'Orientering, lo sport dei boschi e della natura, e Trentino un binomio sempre più solido grazie all'accordo di partnership sottoscritto tra FISO (Federazione Italiana Sport Orientamento), Alpe Cimbra e Trentino Marketing. L'intesa è stata presentata oggi a Trento presso Trentino Marketing, in via Romagnosi, alla presenza dell'assessore allo sport e turismo, Roberto Failoni, l'AD di Trentino Marketing, Maurizio Rossini, il presidente Fiso, Sergio Anesi, il presidente dell'APT Alpe Cimbra, Nicola Port. 

Presenti anche gli atleti, Francesco Mariani, campione del mondo Junior di Corsa Orientamento, Iris Pecorari, Campionessa Europea Youth di Mtb-Orienteering, Ilian Angeli, 4° ai Mondiali Junior 2021.

Un'intesa nata da una comunanza di valori, come il rispetto dell’ambiente e cura del territorio,  che fanno dell'area dell'Alpe Cimbra in particolare, un luogo in cui praticare l'Orienteering.

Un territorio che in passato ha visto lo svolgimento di manifestazioni di livello internazionale, come i Campionati del Mondo 2014, ed i Campionati Italiani del 2019 e che ora si appresta a valorizzare quanto già ratificato durante la Pandemia quando è stata siglata la prima intesa tra i 2 partner e che ora viene rilanciata con convinzione.

Orienteering in Alpe Cimbra vuol dire anche esperienza turistica all'insegna dello sport outdoor in un comprensorio in grado di ospitare al meglio le Squadre Nazionali della FISO e che già vede sullo sfondo un nuovo grande appuntamento come la Coppa del Mondo di Mtb-Orienteering nel 2023. Un evento che sarà anche un tributo ad un grande dirigente sportivo, Roberto Sartori, che per in Alpe Cimbra ha dato vita a centinaia di eventi in diverse discipline e si era impegnato per ottenere l'assegnazione della World Cup di Mtb-O.

In termini di proposta turistica e di motivazione alla vacanza per gli appassionati di questo sport sono nati una serie di itinerari con dei punti di controllo fissi, un ulteriore spunto per intercettare gli ospiti più attenti all’esperienza interattiva nella natura.

(Il presidente Fiso, Sergio Anesi, a sinistra, con Ilian Angeli, Iris Pecorari e Francesco Mariani).

LE DICHIARAZIONI: 

Sergio Anesi, Presidente FISO: “Per la Fiso si tratta di un partnership importante perchè ci lega ad un'area con una grande storia sportiva alle spalle e con ottimi programmi di sviluppo futuri. Ci sono molti motivi che ci legano tra cui la cura del territorio, la tutela dell'ambiente e l'attenzione ad uno sviluppo sostenibile".  

"Inoltre l'attenzione che il Trentino riserva agli sport che si inseriscono nel territorio è da sempre importante.  Ringrazio fin da ora l'assessore RobertO Failoni e Maurizio Rossini per l'immediata disponibilità data alla nostra proposta che guarda ad un progetto di lungo periodo. Abbiamo individuato l'Alpe Cimbra come area di sviluppo dell'Orienteering in tutte le sue declinazioni e come base per un  futuro Centro Federale, in linea con aspettative di Fiso e Trenino.  In Alpe Cimbra troviamo molte mappe da Orientamento grazie alla sensibilità mostrata anche in passato dall'Apt e da una persona che purtroppo non c'è più, ma che vogliamo ricordare, come Roberto Sartori”

 

Maurizio Rossini, AD Trentino Marketing: “È un orgoglio per noi ospitare gli atleti e i campioni di questa disciplina perché scelgono il nostro territorio nella preparazione dei grandi appuntamenti internazionali. Il Trentino è partner per molte federazioni sportive che qua trovano il terreno ideale e le strutture idonee per potersi allenare al meglio. Penso alla stessa Alpe Cimbra dove la Nazionale di Sci Alpino degli Stati Uniti si raduna ormai da molti anni preparando le massime competizioni internazionali. L’Orientamento ci permette di raggiungere Paesi con una forte tradizione in questa disciplina, soprattutto nel Nord Europa e rappresentano per il nostro turismo un’importante viatico di visibilità.”

 

Roberto Failoni, Assessore allo Sport e Turismo: "L’orientamento trova nel territorio Trentino la sua palestra naturale. Il reciproco apporto valoriale ha portato convintamente la Federazione Italiana Sport Orientamento e il Trentino a rafforzare una partnership che porterà nel futuro anche grandi eventi sportivi, permettendo da un lato al nostro territorio una grande opportunità di visibilità e dall’altro uno scenario agonistico bello e sfidante a tutti i livelli.” 

 

Nicola Port, Presidente APT Alpe Cimbra: Inoltre l'attenzione che il Trentino riserva agli sport che si inseriscono nel territorio è da sempre importante. Ringrazio fin da ora l'assessore Roberto Failoni e Maurizio rossini per l'immediata disponibilità data alla nostra proposta che guarda ad un progetto di lungo periodo. Abbiamo individuato l'Alpe Cimbra come area di sviluppo dell'Orienteering in tutte le sue declinazioni e come base per un futuro Centro Federale, in linea con aspettative di Fiso e Trenino. In Alpe Cimbra troviamo molte mappe da Orientamento grazie alla sensibilità mostrata anche in passato dall'Apt e da una persona che purtroppo non c'è più, ma che vogliamo ricordare, come Roberto Sartori”.

 

Pietro Illarietti

PARTNER UFFICIALI FISO