notizie internazionali
02/09/2019
PRESENTATI A TRENTO I TRICOLORI DELL'ALPE CIMBRA
Nazionale

(Da sinistra: Marchesi, Sartori e Orler nella conferenza stampa di oggi alla sede CONI Trento).

TRENTO: Sono stati presentati questa mattina, presso la Sala Rusconi del CONI Trento, i Campionati Italiani di Orienteering dell’Alpe Cimbra del prossimo 7 e 8 settembre.

Al tavolo dei relatori Alessandro Marchesi, Presidente APT Alpe Cimbra, Lino Orler, Presidente FISO Trentino e Roberto Sartori, organizzatore. Non ha potuto partecipare il Commissario Straordinario FISO, Sergio Anesi, per motivi di salute.

I Comuni interessati dall'evento sono quelli di Folgaria e Lavarone località Millegrobbe. Le prove sono una Sprint, in paese a Folgaria, e una Long nel bosco di Millegrobbe appunto. A questo si aggiunte un prologo il venerdì pomeriggio a Costa di Folgaria valida come Coppa Trentino. Più di 800 i concorrenti al via.

Ad aprire gli interventi il presidente Marchesi: “Il grande Orienteering torna in Alpe Cimbra, o meglio, non è mai andato via. Siamo presenti in questo sport fin dal 1984 con i Mondiali Sci-O.  Per questo evento siamo pronti anche se abbiamo avuto qualche problema con la tempesta Vaia, ma ora è tutto superato. Per noi questa è stata una grande stagione di sport con molti appuntamenti: dalla Transalp al Triathlon”. 

“Venendo a questo evento, vorrei ringraziare Sartori perché da anni si impegna e porta delle presenze turistiche all’Alpe Cimbra. L’APT e tutto l’Altopiano ringraziano per quanto fatto”.

Lino Orler: “La società del Gronlait si è sempre impegnata nello sviluppo di eventi in questo territorio valorizzando l’aspetto turistico in maniera importante e proiettato al futuro. Nel 2020, sempre nell’altipiano, avremo un nuovo evento internazionale come l’Arge Alp con 10 land partecipanti. Si tratta di una prestigiosa manifestazione per il comprensorio dell’Alpe Cimbra,  per continuare spingere il binomio sport e turismo. Sempre più persone conoscono questi luoghi  grazie all’Orienteering, uno sport che viene dal Nord Europa. Auguriamo a Sartori e al suo team il pieno risultato per i tricolori”.

Infine tocca a Roberto Sartori spiegare nel dettaglio l'evento: “Lavoriamo da un anno con professionalità e impegno. Speriamo che sia un grande evento per i partecipanti, per il territorio e per noi. Ringraziamo i Comuni della Comunità di Valle che ci sostengono. Abbiamo dovuto rifare le cartine della parte in bosco per via della tempesta di ottobre. Non ci sono stati problemi invece per la parte cittadina”.

Sartori tiene a precisare un dettaglio: “Siamo riusciti ad allestire un evento interamente con le nostre forze, inteso come team Gronlait. I giovani in particolare hanno portato avanti un lavoro immane. Tracciatore Sprint è Carlo Cristellon, per la Long Luigi Girardi”.

Dopo tanto lavoro ora si spera in un po’ di fortuna: “In effetti speriamo nel sole”. 

Sartori spiega anche la sua iniziativa volta alla valorizzazione dell’evento con la posa di 2 maxischermi: Ho girato parecchie manifestazioni e ho voluto prendere il meglio di quanto visto per realizzare tutto al top. Abbiamo sostenuto un impegno molto gravoso con la posa degli schermi giganti, ma ne valeva la pena. È un qualcosa in più che vogliamo dare ai nostri tifosi ed ai partecipanti”. 

I ringraziamenti: “A tutto lo staff che ha lavorato molto e in particolare la segretaria Paola Donà con  Alessio Dal Follo e Samuele Tait". 

I campioni in gara: Ancora da chiudere le iscrizioni ma gli iscritti superano gli 800. Tra i favoriti spiccano i campioni del Park World Tour Italia con Riccardo Scalet, Tommaso Scalet e Sebastian Inderst contro US Primiero di Mattia Debertolis e Lorenzo Brunet o la Pol Masi di Alessio Tenani e Samuele Curzio, l'Agorosso di Marco Seppi e Michele Caraglio. Tra le donne Francesca Taufer e Nicole Scalet (US Primiero), tutta la Polisportiva Besanese con Irene Pozzebon, Eleonora Donadini e Anna Caglio, il Terlano con Renate Fauner e Verena Troi. Battitori liberi Roberto Dallavalle (GS Monte Giner) e Cristine Kirchlechner (SC Merano).

STRANIERI: Iscrizioni sono pervenute anche da USA, Svezia, Svizzera, Hong Kong, Irlanda, Svezia e Norvegia.

ATLETI DISABILI: Presente una folta rappresentanza regionale ed extraregionale di non dudenti che da sempre hanno apprezzato le mappe dell’altipiano.

RAI SPORT: L'evento sarà ripreso dalle telecamere di RAI Sport che manderà in onda una sintesi di 30'. Quasi certa pure la presenza di RAI 3 Regione.

IMMAGINI VIDEO FREE DI ORIENTEERING

FOTO ORIENTEERING FREE

SITO EVENTO

 

Pietro Illarietti 347 4993156

PARTNER UFFICIALI FISO