notizie internazionali
28/05/2001
Park World Tour - Gara-1 in Repubblica Ceca
Tutti
Velocissima e molto semplice tecnicamente la finale della prima prova di Park World Tour corsa nel centro storico di Pardubice l'8 maggio: su un tracciato di 3,1 km i distacchi sono infatti ridottissimi, sia tra le donne che tra gli uomini.



Spettacolare come al solito l'organizzazione della gara, con partenza e arrivo su un palco montato in una delle piazze principali; un passaggio spettacolo davanti al traguardo dá l'opportunitá allo speaker di coinvolgere il pubblico ancora di piú sull'andamento della competizione, e di ammirare le notevoli capacitá fisiche degli atleti in gara.



In campo femminile vince con un tempo di 15'59" la svizzera Vröni König-Salmi, tornata alla ribalta dopo la maternitá dello scorso anno, che si porta a casa il premio di oltre 1.700.000 lire. Al secondo posto la campionessa norvegese Hanne Staff, staccata di 4", che a sua volta precede la svedese Maria Sandström di 8". Lontana dalle prime posizioni l'azzurra Sabine Rottensteiner (29°), l'unica italiana qualificata per la finale A, che comunque combatte fino in fondo con le migliori atlete della specialitá.



Tra gli uomini si impone in 13'24" il danese Allan Mogensen, vincitore del circuito PWT nel 1999, davanti al campione uscente Yuri Omeltchenko e alla sorpresa del giorno, il finlandese Mats Haldin. Da sottolineare gli esigui distacchi in questa gara: i primi 30 atleti sono racchiusi in 1'12"!



Non riescono a raggiungere posizioni di vertice Tenani, Negrello e Seppi nella finale di consolazione, vinta dal lituano Svajunas Ambrazas, che assieme ai primi venti della finale A si qualifica per gara-2 ad Oslo il 24 giugno prossimo.



Daniele Pagliari



PARTNER UFFICIALI FISO