notizie internazionali
18/07/2020
MTB-O: IRIS PECORARI E FABIANO BETTEGA CAMPIONI ITALIANI SPRINT
Nazionale

(Dasinistra: Rossetto, Scaravonati, Pecorari, Bettega, Dallavalle e Cipriani sul podio tricolore).

CALLIANO (TN): In una splendida giornata di sole a Calliano Iris Pecorari (22':14" Semiperdo Maniago) e Fabiano Bettega (19:27)  GS Pavione), sono i nuovi campioni italiani Elite di Mountain bike Orienteering. 

Se Bettega era uno dei grandi favoriti, Pecorari rappresenta il nuovo che avanza e sbaraglia, con i suoi 16 anni, avversarie ben più esperte e quotate.

E' la stessa friulana ad esprimere tutta la sua sorpresa. "Non me l'aspettavo proprio è una grande gioia che dedico a mamma Clizia. Durante la gara non ho avuto problemi ed ho fatto il mio ritmo. Questa vittoria credo sia anche il frutto del lavoro fatto durante la quarantena. Nel lockdown mi sono allenata anche 2 volte al giorno sulle piattaforme di ciclismo arrivando a coprire la distanza di 800 km complessivi".

Raggiante pure Bettega che ha avuto la meglio di misura, solo 2 ",  sul vicentino Riccardo Rossetto e su Luca Dallavalle, 19:48". 

"Arrivo dalle prove in Ungheria - spiega Bettega (che si era aggiudicato pure la gara internazionale di Coppa Austroungarica) - e credo di avere un colpo d'occhio con la mappa superiore ai miei avversari. La mia forza è la regolarità ed ho cercato di andare al massimo senza però sbagliare. Onestamente vincere è sempre difficile ed io sono in una fase di grande carico di lavoro, fisicamente mi sento stanco e non ero sicuro di ottenere l'oro. Il mio obiettivo restano gli Europei di settembre in Finlandia".

GLI SCONFITTI: 2^ classificata, ma che non competeva per il tricolore, la russa Anastasia Trifilenkova in 25:33". "Sono rientrata 2 settimane fa dalla Russia ed ho dovuto stare in quarantena, questo ha abbassato la mia forma fisica. Inoltre ho patito questo grande caldo. Complimente alla giovane azzurra Pecorari".

Tra i maschi decisamente deluso Riccardo Rossetto che ha perso per un piccolo errore. Più espansivo Luca Dallavalle: "Se sbaglio Bettega riesce a battermi ed io oggi ho commesso 2 errori gravi".

I GIOVANI: In M20 successo per Damiano Bettega (GS Pavione) e in M17 Matteo Montani Traversi (Pinè). Nella W17 femminile titolo a Camilla Leone (Semiperdo Maniago).

Presente oggi anche il Presidente FISO, Sergio Anesi: "Mi congratulo con gli organizzatori del Gronlait Orienteering Team di Roberto Sartori per aver organizzato questa prova tra mille difficoltà e faccio i complimenti ai partecipanti. E' stato difficile pensare ad organizzare il futuro dopo il Covid. Abbiamo dovuto redigere un protocollo severo e non semplice da rispettare. Chiediamo a tutti il rispetto delle regole per poter continuare a svolgere le gare anche nella seconda parte dell'anno. Ringrazio infine il Comune di Calliano  (rappresentato da Walter Comper) che ci ha dato la possibilità di gareggiare".

Tocca a Roberto Sartori la chiusura di giornata. "Siamo stati gli ultimi ad allestire una prova di Orienteering con lo Sci-O ed i primi a ripartire con la Mtb-O. Invitiamo anche gli altri a fare altrettanto in modo da tornare al più presto alla normalità".

A Calliano è intervenuto pure il responsabile federale della Mtb-O, Adriano Bettega.

Domani appuntamento con la Middle di Coppa Italia. 

CLASSIFICHE COMPLETE

DONNE 

UOMINI

 

 

Da Calliano Pietro Illarietti

PARTNER UFFICIALI FISO