notizie internazionali
14/11/2019
MOV2019: LA COMUNICAZIONE DEGLI ORGANIZZATORI
Nazionale

Cari Orientisti,

a malincuore ci vediamo costretti ad annullare la manifestazione a data da destinarsi. Le gravi condizioni che hanno colpito la città di Venezia in questi giorni, ci hanno fatto riflettere in maniera approfondita sulla precaria situazione della città e del luogo in cui tutti noi amiamo praticare l’Orienteering.

I danni che la città di Venezia ha subito sono stati ingenti e non si sa ancora se per le giornate di gara verranno bonificati gli ambienti e ripristinato l’ordine e la sicurezza. I cittadini veneziani sono molto provati da quanto è successo, marea eccezionale con un’altezza massima di 187cm, la seconda più alta da sempre per la città, e correre e divertirsi in una città provata da queste condizioni non ci sembra corretto nei confronti di chi ha subito danni ingenti morali, materiali ed economici.

Date le avverse previsioni meteo e di acqua alta previste per i prossimi giorni, la sicurezza degli atleti, degli accompagnatori nonché degli organizzatori, in tutte le fasi di gara, rimane cosa prioritaria per il nostro Comitato Organizzatore.

Per questi motivi abbiamo deciso di rinviare la manifestazione a data da destinarsi, nel 2020. Vi comunicheremo tale data al più presto.

Come da termini e condizioni accettate al momento dell’iscrizione, non avverrà nessun rimborso per l’edizione annullata.

Tutti gli iscritti che hanno già versato la quota, avranno diritto alla gratuità per la manifestazione del prossimo anno.

Consapevoli dei disagi arrecati da questa decisione, ci auguriamo di vedervi numerosi nel 2020.

 

Inserito da p.i. 

PARTNER UFFICIALI FISO