notizie internazionali
04/06/2003
Le news del lunedí
Tutti
Salve a tutti. Le news del lunedí, come giá annunciato, questa settimana vengono pubblicate il martedí. Due importanti appuntamenti mi hanno impegnato i giorni scorsi. Il fine settimana vi é stata la Consulta dei Presidenti, in cui oltre ad informare i presenti dei programmi del CF vi é stata una serena discussione sui principali problemi che assilano la nostra disciplina. Si é convenuto intanto nell'importanza della presenza degli altri Consiglieri alla Consulta per spiegare le prospettive dei settori che rappresentano. Si é discusso sulla PromoFISO, sul sito Web che é in fase di ristrutturazione e che deve essere ripulito nelle sue parti ormai obsolete, sul regolamento Formazione che al di lá dei contenuti appare troppo in avanti rispetto alle possibilitá di applicazione da parte dei Comitati/Delegazioni Regionali, sul calendario che é stato accettato favorevolmente nel suo complesso con la preghiera di cercare di anticipare il Trofeo delle Regioni per problemi scolastici, é stato ufficiosamente richiesto che Venezia notturna e Ala diventino gare regionali. Si é insomma cercato di spaziare un po' su tutto l'arco orientistico con la richiesta di ritrovarci al piú presto per approfondire tematiche in maniera piú specifica. Martedí invece sono stato a Roma per un incontro delle Discipline Sportive in cui si é notato per la prima volta e con grande soddisfazione la presenza di due membri della Giunta del CONI. Il fatto piú importante é la nuova filosofia del CONI nei confronti delle DS soprattutto nei regolamenti e nelle attribuzioni dei contributi. ha visto la luce, finalmente, il regolamento sul riconoscimento delle DS. In cui vi sono regole certe sul passaggio allo status di Federazioni riconosciute e non piú sulla discrezionalitá di qualcuno. Altra cosa importante l'aumento del contributo e un integrazione con una tantum al contributo ordinario.

E' la prima volta in assoluto che nella ripartizione dei contributi straordinari ci si ricorda delle DS. In ogni caso il fattore politicamewnte piú importante é che sta cambiando la filosofia del CONI verso le DS. Sanno che esistiamo, non siamo piú degli intrusi che danno fastidio. Rappresentiamo oltre 500.000 sportivi e quindi una buona fetta dello sport italiano. Per tale motivo dobbiamo anche essere tenuti in giusta considerazione.

GianPietro Mazzeni

PARTNER UFFICIALI FISO