notizie internazionali
26/05/2003
Le news del lunedí
Tutti
La scorsa settimana ho vissuto la fase nazionale dei GSS. E soprattutto ho vissuto con estremo disagio la cerimonia di apertura e quella di premiazione. Cominciamo con quella di apertura alla presenza del Ministro Moratti. Conveniamo tutti che é la festa dei ragazzi dei GSS. Allora, qualcuno mi deve spiegare perché, prima ancora della sfilata degli stessi é iniziata la cerimonia con una performance degli "alunni delle scuole cattoliche" con il dono di un quadro e di un mazzo di fiori al Ministro. Tutte cose leggittime se fossero state fatte dopo la sfilata e quindi con la presenza dei protagonisti e se il dono fosse stato fatto da tutti gli alunni. In fondo é la loro festa, cioé di tutti, alunni delle scuole pubbliche e alunni delle scuole private. Chi é nell'ambiente scolastico sa bene verso che direzione stiamo andando con un impoverimento in crescendo della scuola pubblica. Un vero e proprio atto di servilismo. Tra l'altro, tra vari ringraziamenti a tutti, compreso l'equipaggio dell'ATR che stava sorvolando Roma in quel momento, ci si é, spero, dimenticato di chi questi ragazzi li ha formati e li ha accompagnati a questi GSS, e cioé gli insegnanti. Avrei un'altra chicca da raccontarvi, ma preferisco taccervela per non peccare di cattiveria. Non vi dico della cena per le autoritá, in una Villa patrizia bellissima, con un buffet ricchissimo. Soldi letteralmente gettati al vento. Una cena tra ministeriali ad eccezione del sottoscritto e del Presidente della Palla Tamburello. E veniamo alla cerimonia di premiazione della nostra disciplina. Una cosa vergognosa. Un palco che era ridotto a quattro assi di legno, nessun addobbo, nessun striscione della manifestazione, neanche un tavolo dove appoggiare le coppe (erano allineate a terra). La cerimonia é avvenuta nella Piazza del Comune alla presenza dell'Assessore alle Politiche Giovanile che a metá dell'opera é sparito per esigenze televisive. Non ho volutamente partecipato alle premiazioni per non avvalorare tale situazione. Forse a torto, ma in quel momento non ho voluto, con la mia presenza, rendere la Federazione partecipe di tale scandalosa situazione. Nei prossimi giorni invierò un paio di lettere al presidente CONI e al responsabile del Ministero per i GSS per esprimere a loro tutta la mia disapprovazione.

Durante il fine settimana vi sará, ad Ascoli, un importante incontro con i Presidente/Delegati Regionali. Da questa riunione dovremo uscire con delle proposte da portare in CF e fare nel contempo una valutazione della situazione federale. Dopo di che sarò a Roma per partecipare ad una riunione con alcuni membri della Giunta Nazionale del CONI. Da questa riunione dovrebbero uscire delle novitá importanti. Speriamo bene. Le news del lunedí torneranno probabilmente mercoledí 4. Ridiamo per non piangere. Mercoledí, a Manchester, vi sará la tanto attesa finale tra Milan ed Juventus. Bene o male resta un importante momento di sport sia agonistico che mediatico. Circolano giá biglietti a 1500 euro. E magari ad acquistarli saranno gli stessi che protestano per l'aumento del costo delle mele. E c'é chi vive ancora con 516 euro al mese.

GianPietro Mazzeni

PARTNER UFFICIALI FISO