notizie internazionali
23/05/2016
Lazio – Il Trofeo Italia Centrale si sposta in provincia di Viterbo
Regionale

Caprarola (VT), 22 maggio 2016 – Nuova tappa del TIC 2016 nel Lazio, dopo la prova abruzzese della scorsa settimana a Campo Felice. L’impianto utilizzato è stato quello di Monte Venere, un bosco di faggio a bassa quota a due passi dal lago di Vico, in pratica ciò che resta di uno dei tanti vulcani che occupavano l’area a nord di Roma milioni di anni fa. Terreno difficile, con una carta arrivata al termine della sua omologazione, e un sottobosco fastidioso a tratti, data la quota anomala della faggeta sotto gli 800m.

Organizzazione della Polisportiva “Giovanni Castello” di Roma, con Roberto Moretti alla direzione di gara e Dario Citterico al tracciamento dei percorsi. Giornata soleggiata e calda che ha premiato i quasi cento partecipanti, alcuni dei quali affaticati e innervositi da un punto mal posato e presente all’inizio di alcuni percorsi. I tempi di gara hanno un po’ risentito inoltre della tecnicità e difficoltà di orientamento su un terreno complessivamente a forma di cono e con alcune zone con deviazioni magnetiche.

I podi finali della categorie maggiori sono a totale appannaggio del CCR di Roma. La più veloce in WA è Adrienne Brandi che batte la sorella Andreina Brandi e Lily Scarponi. In MA il gradino più alto del podio va a Michele Fiocca, atleta laziale che per lavoro vive fuori regione, seguito da Giulio Rossi e da Giacomo Nisi.

Tutti i risultati finali su www.fisolazio.it

Roberto Moretti

Allegati

PARTNER UFFICIALI FISO