notizie internazionali
31/01/2019
FVG: ZAMBIASI LA PRESIDENTE CHE PREDILIGE L'AGONISMO GREEN
Nazionale

(Clizia Zambiasi vive a Poggio Terzarmata, sulle rive dell'Isonzo).

POGGIO TERZARMATA (GO): Clizia Zambiasi è il presidente del Comitato Friuli Venezia Giulia. Sorriso contagioso ed energia da vendere, ricopre con orgoglio il ruolo di donna leader del movimento. La regione si rivela progressista dal punto di vista dell'impegno femminile visto che ben 4 società (Semiperdo Maniago, Punto K, CAI XXX Ottobre e Trieste Orienteering )vedono il gentil sesso nel ruolo di presidente.

Anche a Zambiasi facciamo alcune domande per capire lo stato dell'arte dell'attività regionale.

Come sta il suo movimento?

Aspettavo questa domanda e mi sono portata avanti svolgendo una piccola indagine con i miei consiglieri. Possiamo dire che il FVG sta bene. Nel 2018 abbiamo espresso dei numeri alti con delle gare promozionali che hanno registrato 170 e 180 iscritti nelle ultime promozionali dell'anno. Solitamente le nostre regionali arrivano a 120 partecipanti. Le prove erano quelle di Val Rosandra e Splimbergo, quindi i numeri non erano falsati dalla presenza di sloveni che sempre più vengono da noi. Questo per 2 motivi, la nostra qualità organizzativa è cresciuta. In secondo luogo perchè abbiamo dato vita ad una cooperazione transfrontaliera. Ad esempio il 3 marzo a Gorizia/Nova Goriza faremo una bi-sprint con prima manche in Italia e la seconda in Slovenia

Ha raccolto l'eredità di Mauro Nardi, cosa ha mantenuto della precedente gestione e cosa ha modificato?

Nardi ha lavorato molto e bene. Mi ha passato una regione in salute. Facendo un'analisi e valutando le mie attitudini abbiamo capito che la parte che soffriva era quella giovanile e non si assegnavano tutti i titoli nelle categorie giovanili. Il mio obiettivo era potenziare il settore agonistico e con attenzione particolare ai ragazzi. Si è costituito un gruppo di lavoro con uno staff agonistico guidato da Marirosa Hechich, coadiuvata da me per la logistica e Alessandro Cecon (supportartato da un altro staff) che si occupa delle attività giovanili aperte a tutti e dei raduni.

Ci sono inoltre attività dedicate esclusivamente ai ragazzi, che hanno piacere di allenarsi in momenti dedicati a loro. Questo ha fatto sì che si creasse un gruppo trasversale che ha abbattuto i muri tra le società. I gruppi sportivi hanno inziato a collaborare maggiormente. Uniti si fa meglio e ora alle gare non andiamo più con bandiere divise ma con un'unica anima.

Ci sono altri aspetti di crescita?

Certo. Abbiamo poi implementato l'offerta con delle attività teoriche formative e un maggior supporto nell'allenamento giovanile. Ad esempio abbiamo corretto loro i difetti tecnici nel gesto della corsa grazie ad uno specialista che ha filmato le attività podistiche. Altro aspetto riguarda la preparazione mentale e ora con Maria Chiara Crippa cureremo l'approccio alla gara. 

L'ambiente regionale è diventato più competitivo?

Sì e dopo 8 anni finalmente 4 ragazzi della Junior FVG hanno conquistato la convocazione in Nazionale. Si tratta di 3 atleti del 2004, che sono convocabili, più una del 2001. Vediamo che la risposta ai nostri sforzi è tangibile e siamo contenti. Vorrei sottolineare che una particolare importanza la ricopre la partnership con le società di atletica del territorio. Registriamo la partecipazione ai cross invernali con discreti risultati.

Per quanto riguarda la parte prettamente orientistica vanno evidenziate le sinergie con altri Comitati, ad esempio con il Trentino che avremo qui in FVG (a Fusine vicino a Tarvisio) durante l'estate. Alloggeremo in una bellissima struttura della regione. Lo scorso anno invece noi siamo stati a Folgaria.

Tutto questo anche grazie ad un struttura che la segue..

Direi che abbiamo portato dentro al Consiglio il potere di decidere con ambiti ben delineati: Resposabile Formazione, Responsabile tour promozionali, Responsabile settore giovanile, Responsabile cartografia, Responsabile regolamenti.

Avete ulteriori progetti di sviluppo?

Ci siamo dedicati alla realizzazione di nuovi impianti come Gorizia, quelli per il Trail-O a Palmanova (carta perfezionata) e Bosco Romagno. Portiamo avanti anche le attività con la scuola aderendo ad un progetto di Orienteering Storico a Monfalcone che coinvolge scuole medie e superiori. Noi forniamo i tecnici che accompagnano i ragazzi sui percorsi.

Altro da segnalare?

Ovviamente sì. Un ultimo argomento: Siamo l'unico Comitato che negli utlimi 2 anni (2018 e 2019) disputerà i Campionati regionali di tutte e 4 le discipline e non è un risultato da poco.

E cosa potete fare nel prossimo futuro?

Consolidare. Tanto per iniziare invito tutti alle 15 tappe del tour FVG.

 

IL COMITATO FISO FRIULI VENEZIA GIULIA:

Clizia Zambiasi Presidente
Mauro Nardi Vice presidente vicario
Renato Pelessoni Vice presidente e tesoriere
Gianfranco Siega Consigliere
Stefano Collodet Rappresentante atleti
Alessandro Cecon Rappresentante atleti
Andrea Rivetta Rappresentante atleti
Andrea Foschian Segretario

 

 

ARTICOLI CORRELATI PRECEDENTI:

LA LOMBARDIA DI MARCO DELLA VEDOVA

IL VENETO DI MAURO TONA

 

a cura di Pietro Illarietti

PARTNER UFFICIALI FISO