notizie internazionali
29/06/2019
EYOC: STAFFETTA 11° POSTO PER LA M18
Squadra Naz.

BIELORUSSIA: Giornata di Staffetta oggi in Bielorussia per gli azzurrini della Nazionale di Corsa Orientamento.

A vincere in M16 la Repubblica Ceca davanti alla Russia. Italia 20^. In M18 i migliori risultati. Titolo alla Spagna davanti a Ungheria e Svezia. Italia 11^. In W16 successo alla Finlandia con Italia 18^. Ancora Finlandia in W18 con le italiane 18e.

Stefano Raus ci guida in un'analisi post gara.

"In M16 abbiamo chiuso 20imi, eravamo molto dietro fin dal lancio per diversi errori tecnici di Di Stefano, perdendo i piú forti. A seguire una scelta più lunga su sentiero per evitare il bosco molto verde. Non si sono formati gruppi di atleti, nemmeno all'inizio, perché il bosco era molto lento. Giá al primo cambio c'erano diversi minuti tra le nazioni in testa. Per De Bona e Polojaz gare regolari recuperando qualche posizione"

M18 chiusa all' 11° posto:  "Orler a +3' al cambio, qualche errore di troppo di Mariani e un paio di posizioni recuperate da Bazan in ultima frazione. Il distacco è stato di 10' dall'ungherese Ferenc che ha vinto".

W16 chiusa in 18^ posizione: " Anche dopo due difficili prime frazioni di Gaio e Riz. Pecorari è andata meglio, unica nota positiva".

W18 chiusa al 18° posto:  "Anna al lancio. Bene per la prima metá di gara e poi grande errore con la Norvegia. Fisicamente lenta. Canova e Zaffanella regolari".

Comunque siamo contenti per aver piazzato tutte le squadre (no PE o PM) in un Europeo caratterizzato sia ieri che oggi da boschi molto lenti e molto piú verdi di quanto ci aspettassimo. Le microforme e le valli in cui ci siamo allenati al camp di aprile in Lituania erano simili, ma la vegetazione molto piú inattraversabile. Parlando di bosco, quel camp é stato comunque utile perchè tra due anni l'EYOC sará proprio in Lituania".

Domani è in programma la Sprint, la prova in cui gli azzurri si sentono più preparati.

"Per domani siamo pronti, abbiamo tutti studiato bene nell'ultimo mese la carta di gara, anche con streetview. I ragazzi sono pronti fisicamente nonostante le due gare di bosco. Si partirá dalle 9.30 e poi già alle 13.00 saremo in viaggio verso Varsavia per prendere l'aereo e tornare in Italia".

Il clima nel team è buono: "l clima nella squadra é ottimo: tra riunioni tecniche, lunghi spostamenti in vecchi autobus e sedute di recupero muscolare, gli atleti sono in sintonia tra di loro e con gli allenatori. Per i piú giovani è certamente l'esperienza internazionale piú utile dell'anno. Per chi é venuto a cercare il risultato domani c'é l'ultima possibilitá".

 

p.i.

 

PARTNER UFFICIALI FISO