notizie internazionali
16/05/2021
EOC2021: LA SPRINT NON REGALA SODDISFAZIONI
Squadra Naz.

NEUCHATEL: "Ad un certo punto le gambe non giravano più e la testa non è stata lucida". Queste le prime parole di Riccardo Scalet al termine della Sprint dei Campionati Europei di Corsa Orientamento che si sono chiusi oggi a Neuchatel, in Svizzera. "Faremo un’analisi a mente fredda".

Un peccato per l'azzurro che si era preparato con scrupolo per la rassegna continentale. Scalet era partito bene, 5° a 2” dalla vetta, per poi scivolare nelle retrovie. Alla fine è giunto un 40° posto a 1':21" dal vincitore, lo svedese Emil Svensk. Secondo posto per Yannick Michiels e bronzo per Gustav Bergman.

Gli altri azzurri: 63° Sebastian Inderst, 75°, Francesco Mariani, 80°, Mattia Debertolis.

Tra le donne vince ancora Tove Alexandersson (16':10") che batte le svizzere Elena Ross (+5") e Simona Aebersold (+6").

Per le italiane, 73^ Viola Zagonel, 89^ Caterina Dallera, 97^ Annarita Scalzotto. Squalifica per Anna Caglio.

 

CLASSIFICA: 

1 SVENSK Emil SWE 16:06 
2 MICHIELS Yannick BEL +00:13
3 BERGMAN Gustav SWE  +00:22

63 INDERST Sebastian ITA +01:55

75 MARIANI Francesco ITA+02:12

80 DEBERTOLIS Mattia ITA  +02:16

 

DONNE:

1 ALEXANDERSSON Tove SWE 16:10 
2 ROOS Elena SUI  +00:05
3 AEBERSOLD Simona SUI  +00:06

73 ZAGONEL Viola ITA  +03:14

89 DALLERA Caterina ITA  +04:03

97 SCALZOTTO Annarita ITA +05:06

 

P.I.

PARTNER UFFICIALI FISO