notizie internazionali
14/04/2014
EOC: IL COMMENTO DEGLI AZZURRI
Squadra Naz.

Arrivano con 24 ore di ritardo rispetto alla gara, ma si sa, gli impegni agonistici vengono prima di tutto.

Vi proponiamo il gradito commento inviatoci da 2 azzurri che hanno partecipato alla prova Sprint di ieri.

MICHELA GUIZZARDI: "Posso ritenermi globalmente soddisfatta della finale Sprint. Sono riuscita a gestire bene sia l’aspetto fisico che tecnico. Mi rammarico per alcune imprecisioni e disattenzioni nella parte del parco, ma soprattutto per un errore di direzione in uscita da un punto semplice. Mi e’ costato solo qualche decina di secondi, vista la classifica molto corta, ritengo però sia stato un peccato l'aver buttato tempo e posizioni per una distrazione. Considerando il livello della gara, penso che il risultato sia in linea con quello che attualmente posso ottenere: una prestazione discreta e priva di errori grossi. Penso che la mia forma stia migliorando, nonostante la preparazione per questa stagione sia in ritardo. Sono tranquilla perchè spero di poter gestire al meglio i prossimi mesi di preparazione.”

ALESSIO TENANI: "Il percorso era interessante ma tutto sommato mai troppo difficile: solo il punto in uscita dal castello ha creato qualche problema più grosso ad alcuni concorrenti. Ho corso in modo regolare, chiudendo a 1'17" dal primo. Il livello è molto alto e ogni secondo è prezioso: purtroppo è mancato l'effetto sorpresa , siccome era stato possibile visitare sia la città che i parchi i giorni prima della prova. Risultato? classifica ancora più compatta. Ho effettuato un paio di microscelte non ottimali ma tutto sommato ho corso una buona gara.
Nelle precedenti edizioni degli Europei la finale Sprint mi era sempre sfuggita per pochi secondi, questa volta è andata meglio; conto di finalizzare al meglio per i Mondiali."

p.i.

PARTNER UFFICIALI FISO