notizie internazionali
20/07/2021
DRONE E CARTOGRAFIA: IL CORSO APR
Nazionale

 

SQUINZANO (LE): Si è concluso domenica a Squinzano, dopo 3 giorni di corso, la formazione per il rilievo cartografico con l'ausilio di APR (Droni). Il fine è quello di realizzare una carta da orientamento. 

Il corso (24 ore complessive) è stato imperniato sulla fotogrammetria con APR (aeromobile a pilotaggio remoto): è una tecnica di rilievo che permette di acquisire dei dati metrici di qualsiasi oggetto tramite l’acquisizione e l’analisi di una coppia di fotogrammi stereometrici. L’aerofotogrammetria con APR permette di identificare la posizione spaziale dei punti d’interesse e la ricreazione di modelli 3D.

Grazie alla fotogrammetria con APR, è possibile ottenere dati più precisi e risparmiare tempo. Lafotogrammetria tecnica mediante la quale è possibile acquisire fotogrammi stereometrici, quindi i dati metrici di un determinato oggetto, in particolare forma e posizione. Infatti, sul APR vengono istallate delle telecamere tarate in modo da poter ottenere delle immagini in 3D in post produzione.

Perciò, il vantaggio della fotogrammetria con drone è quella di valutare con molta precisione la forma, la posizione e le dimensioni dell’oggetto o dell’area desiderata. Il rilievo fotogrammetrico permette, inoltre, di ottenere informazioni dettagliate e complete al fine di limitare il tempo delle attività di rilievo sul campo.

Nel particolare si sono trattati:

  • Programmazione di un volo
  • Esecuzione di un volo programmato in campo con APR Mavic Mini
  • Scarico ed elaborazione dei dati rilevati
  • Estrazione delle curve di livello e ortofotocarta ad alta risoluzione da utilizzare in ocad e programmi similari per la formazione della carta d’orientamento.

Al corso,tenuto da Paolo Sbrizzi, hanno partecipato i tecnici Sandro Passante , Valerio Pfister, Armando Nuzzone, Tina Lapenna e Maura Carluccio.

 

P.I.

 

PARTNER UFFICIALI FISO