notizie internazionali
27/11/2017
ZANETELLO: IL CONSIGLIO HA DECISO CHE...
Nazionale

Al termine del Consiglio Federale di Bologna abbiamo raccolto le impressioni del Presidente FISO, Tiziano Zanetello, che vi proponiamo qui sotto.

E’ stato un buon Consiglio Federale, intenso e con un clima di buona collaborazione fra i consiglieri, come d’altronde si respira da tempo all’interno delle stanze federali.

Fra i provvedimenti più importanti l’approvazione del bilancio di previsione 2018, con una distribuzione delle risorse coerente con i programmi e gli obiettivi federali.

E’ stato definito l’organigramma e il programma di attività delle Squadre Nazionali C-O per il 2018. Verrà dato il via ad un nuovo progetto per le Squadre Regionali Giovanili, coordinato a livello centrale da Tecnici Nazionali.

Corrado Arduini, dopo tanti anni da tecnico, assumerà la guida dell’Emilia Romagna in qualità di Delegato Regionale, dove potrà mettere a frutto tutta la sua esperienza istituzionale. Matteo Dini sarà dal 1° gennaio il nuovo Delegato Regionale Marche.

Su proposta del consigliere Stefano Mappa è stato approvato il nuovo look delle squadre nazionali e contestualmente una divisa appropriata per i tecnici federali, che sarà presentata in occasione delle prossime giornate della formazione dell’8 e 9 dicembre prossimi.

Abbiamo individuato le manifestazioni agonistiche della prossima stagione a cui assicurare la copertura televisiva garantita da Rai Sport. Queste saranno i Campionati Italiani Middle e Long C-O, i Campionati Italiani Long MTB-O, i Campionati Italiani Sprint Relay e la 5 gg d’Italia.

Il Consiglio ha ricevuto aggiornamenti sull’andamento dei lavori di preparazione della 5 giorni d’Italia che si svolgerà a Madonna di Campiglio nella prima settimana di Luglio del 2018. Già settecento gli iscritti ad oggi, con una proiezione finale di 1500 concorrenti.  Definite e risolte le questioni ancora aperte, con soddisfazione generale.

E’ stato deciso di attivare sul sito federale una mappa interattiva che individui in modo intuitivo gli impianti  di Orienteering esistenti sul territorio nazionale, omologati e non, in modo da rendere facile per chiunque trovare la carta a lui più vicina. Naturalmente sarà lasciata la massima libertà alle società di inserire o meno i propri impianti nella mappa generale, salvo quelli omologati, che verranno inseriti a livello federale. Questo permetterà di conoscere in tempo reale anche quali zone siano state vincolate perché soggette a richiesta da parte di altre società (o sotto embargo per  future manifestazioni internazionali di alto livello).

E’ stata definita la sede del Trofeo delle Regioni e ne è stato approvato il relativo regolamento. Si svolgerà presso il Villaggio Spiaggia Romea di Lido delle Nazioni e durerà tutto il primo fine settimana di settembre 2018, con una gara individuale ed una a staffetta.  Sarà riservato alle squadre regionali giovanili, ma la partecipazione sarà aperta anche agli accompagnatori.

Si è iniziato a parlare degli appuntamenti agonistici di livello internazionale da programmare da qui al 2022, delle ulteriori variazioni da inserire nel Regolamento Quadri Tecnici per adeguarlo in toto alle norme previste dallo SNAQ del CONI e sull’adeguamento dello Statuto Federale ai nuovi standard  previsti dal CONI.

Pronti a partire quindi per la prossima stagione agonistica, forti dell’esperienza di questo primo anno di rodaggio e con le idee molto chiare sul futuro.

Tiziano Zanetello

 

p.i.

PARTNER UFFICIALI FISO