notizie internazionali
04/08/2018
WOC2018: GARA SPRINT, MAJA ALM E DANIEL HUBMANN ORO
Squadra Naz.

RIGA (LET): Amici dell'Orienteering buongiorno. Oggi si tiene la gara Sprint dei WOC2018. E' una giornata che è inizata subito bene per i colori italiani che hanno visto Riccardo Scalet, Andrea Seppie e Mattia Debertolis tra i maschi raggiungere la finale. Al femminile Carlotta Scalet e Francesca Taufer. Fuori di poco Anna Caglio.

14:46 al femminile la situazione pare essere ben delineata e Tove Alexandersson comanda la graduatoria parziale con il tempo di 14':00". Alexandersson si conferma una vera e propria macchina da guerrra in grado di essere competitiva in più discipline dell'Orienteering.

14:48 al momento in seconda posizione vi è la svizzera Elena Ross, staccata di 16", ma in gara ci sono delle campionesse del calibro di Judith Wyder, Maja Alm e Anastasia Denisova.

14:53 Verifichiamo i distacchi delle azzurre: 

  • Francesca Taufer chiude in 17:06.2 (38) +03:06.2
  • Carlotta Scalet 16:23.3 (34) +02:40.1
  •  

14:55 La danese Maja Alm polverizza ogni precedente prestazione e chiude con un vantaggio di 16" rispetto a Tove Alexandresson.  La classifica vede entrare al 3° posto Judith Wider in 14':10" a 27" dall'oro.
 

CLASSIFICA:

1 Maja Alm Denmark 13:43 3:36 
2 Tove Alexandersson Sweden  +0:16  
3 Judith Wyder Switzerland +0:27  
4 Elena Roos Switzerland  +0:33  
5 Lina Strand Sweden  +0:45  
6 Karolin Ohlsson Sweden +0:49 
 

Ore 15:00 si apprestano a partire i maschi e ne approfittiamo per una telefonata in zona gara. La temperatura è veramente alta e gli atleti questa mattina hanno sofferto molti. 

15:05 Nel frattempo facciamo un saluto agli azzurri della Mtb-O che da pochi istanti sono partiti per l'Austria e anche loro vivranno la loro settimana iridata. Per chi non lo sapesse proprio ieri sera Luca Dallavalle ha vinto una gara di mtb in circuito la "Coredo by Night".

15:07 ricordiamo che in Lettonia si è un'ora avanti rispetto all'Italia. Amici orientisti non fatevi quindi ingannare dagli orari ufficiali espressi con ora locale.

15:08 In gara ci sono nomi importanti con Martin Hubmann. L'Italia tifa per Mattia Debertolis che al momento viaggia con 42" di ritardo dal giovane Hubmann.

15:09 Viso concentratissimo e tanta emozione per noi italiani. Signore e signori parte Riccardo Scalet.

15:11 Non abbiamo ancora finito di applaudire che è già ora di seguire Andrea Seppi, anche lui molto concentrato. Forza Andrea!

15:11 Mattia Debertolis ha chiuso la sua prova in 15':50" a 58" dal leader provvisiorio occupanto la 4^ posizione temporanea.

15:19 Gli azzurri Seppi e Scalet sembrano essere partiti con un errore iniziale.. ora in rimonta entrambi. Al punto radio dopo 2,3 km sono rispettivamente 16° e 13°. In questo momento al comando vi è lo svedese Emil Svensk in 14':28".

15:25 Arriva Riccardo Scalet con un tempo di 16:10.7 (13) +01:42.1 dal leader provvisorio. Conoscendo il ragazzo di Primiero non sarà soddisfatto. Cercheremo più tardi di capire i motivi.

15:27 possiamo dire che il miglior azzurro oggi è Andrea Seppi che termina in 15:26.9 (9) +00:58.3. Al momento occupa la 9^ posizione provvisoria.

15:30 La gara entra nel vivo e ci sono molti campioni che devono ancora prendere il via. In particolare Matthias Kyburz SVI), Hakon Jarvis Westergard (NOR), Andrey Khramov (RUS), Piotr Parfianowicz (POL), Lucas Basset (FRA),
Yannick Michiels (BEL), Jonas Leandersson (SVE).

15:36 Non cambia la leadership provvisoria ma attenzione che Daniel Hubman sta facendo segnare il miglior tempo intermedio. Lo svizzero è arrivato a 2/3 di gara.

15:40 Daniel Hubmann conferma la sua forza ed è per ora primo.

15:45 Nessuno riesce a superare il rossocrociato che si laurea campione del mondo Sprint.


1 Daniel Hubmann Switzerland  14:05.9
2 Tim Robertson New Zealand  +00:01.2
3 Andreas Kyburz Switzerland  +00:20.2
4 Yannick Michiels Belgium  +00:20.8
5 Matthias Kyburz Switzerland  +00:22.5

 

15:50 Diamo uno sguardo alla classifica generale per trovare gli azzurri.

15:55 Purtroppo da un primo controllo risulta che Andrea Seppi è squalificato. Peccato per il triestino che teneva moltissimo a questo appuntamento.

15:57 Questo il piazzamento finale degli azzurri.

 

40 Mattia Debertolis +01:44.2
42 Riccardo Scalet Italy +02:04.8

 

A breve proveremo a metterci in contatto con il gruppo azzurro per avere un primo commento.

Vi ricordiamo con questa grafica gli appuntamenti dei prossimi giorni.

 

Attenzione.. arrivano le prime notizie direttamente dalla Lettonia. Riccardo Scalet è partito con la pioggia ed ha riportato più di una caduta durante la sua gara. Le mattonelle bagnate si sono rivelate molto scivolose, soprattutto in curva. Nelle cadute ha preso una brutta botta al ginocchio, perdendo la bussola. Andrea Seppi è stato invece squalificato per essere entrato in una zona proibita. Mattia Debertolis si conferma un regolarista e le ragazze hanno espresso una prestazione in linea con le attese.

16:10 svelata la Sprint Relay: Carlotta Scalet, Riccardo Scalet, Andrea Seppi e Anna Caglio.

 

 

a cura di Pietro Illarietti

PARTNER UFFICIALI FISO