notizie internazionali
31/07/2015
WMOC2015: QUALIFICHE LONG
Nazionale

Saranno Roland Pin (Orienteering Tarzo - M40) e Lucia Sacilotto (Unione Lombarda - W60) a rappresentare i colori italiani nella finale Long distance ai Mondiali Master 2015. Il veneto si è ritagliato il suo spazio in finale grazie ad una brillante seconda gara di qualificazione, dopo una prima qualifica quasi di ambientamento. La lombarda ha strappato una delle migliori qualificazioni proprio nella prima qualifica, soffrendo poi un po' nella seconda tappa ma rimanendo ampiamente in zona sicurezza per entrare in finale.

Nulla da fare invece per il ligure Gianluca Carbone che dopo la prima gara aveva tutte le carte in regola per guadagnarsi la seconda finale di questi mondiali; la sua 51esima posizione nella seconda qualifica lo relega ad uno dei primi posti tra gli esclusi dalla finale M45.

Le gare di qualifica sono state disputate appena a sud est di Göteborg, nella zona tra Skatos e il lago Delsjon. Condizioni meteo molto variabili in entrambi i giorni, con violenti acquazzoni alternati a radi momenti di sole. La seconda tappa, corsa in un terreno molto scorrevole, ha clamorosamente fatto segnare tempi più alti rispetto alla prima tappa nella quale invece l'avevano fatta da padroni il fango e le paludi sterminate site in questa zona. Tratte molto lunghe a navigare tra e soprattutto nelle paludi nella prima tappa; un tracciato molto più veloce e con sentieristica diffusa, ma con un numero doppio di punti di controllo davvero difficili da identificare nella seconda.

Qualche preoccupazione per un piccolo infortunio patito da Simone Luder che, costretta ad un passaggio dalla tenda del primo soccorso dopo la seconda tappa, sarà comunque al via della finale nel ruolo di strafavorita im W35. Nessun preoccupazione invece per i due grandi supermaster di questi Mondiali, Rune Haraldsson e Astrid Andersson, 188 anni in due, che a fine gara sono ogni volta impegnati a firmare autografi e scattare foto con i tifosi, mentre loro vorrebbero solo discutere tra loro le rispettive scelte di percorso

PARTNER UFFICIALI FISO