notizie internazionali
19/11/2018
ULTRALONG 170 PARTECIPANTI IN FVG
Nazionale

Un numero di partecipanti decisamente superiore alle aspettative degli organizzatori, quasi 170 persone, e tempo splendido per la O-Marathon del Carso svoltasi domenica scorsa a cavallo del confine tra Italia e Slovenia. La prova è stata  organizzata congiuntamente dalla società slovena OK Azimut e dal Comitato Regionale Friuli Venezia Giulia della FISO.

Nonostante la temperatura non fosse particolarmente rigida, il vento di bora insistente ha fatto percepire agli atleti una temperatura ben inferiore a quella reale ed ha costretto gli organizzatori a fare incetta di sassi per tenere ferme le mappe di gara ai lanci delle partenze di massa ed evitare che queste volassero oltre il confine con l’Italia, distante poche decine di metri dalla partenza.

Sono stati quattro i percorsi proposti, caratterizzati da un numero di punti non elevato ma con tratte lunghe ed impegnative. Mentre i due percorsi più brevi andavano a svilupparsi esclusivamente nei boschi a ridosso del comune di Monrupino, i rimanenti hanno portato gli atleti ad affrontare successivamente il terreno, più ostico e più sassoso, alle spalle del comune di Sgonico.  Gli atleti del percorso più lungo hanno poi terminato le loro fatiche con un’ultima tratta, in territorio sloveno, tecnica e rivelatasi impegnativa anche per il dislivello da affrontare.

Nella categoria più lunga, 17,86 km (+1365 m), la vittoria è andata alla coppia Matjaž Štanfel e Peter Tušar della squadra slovena coorganizzatrice, in circa 3 ore e 5 minuti, mentre al terzo posto si è piazzato l’ucraino Sergiy Muchidinov, atleta della squadra Friuli MTB. Primo degli italiani Alessandro Gaspari della Semiperdo, giunto nono.

Nel percorso di 12,69 km (+925 m), primo posto per Marco Seppi (Agorosso), in circa 2 ore e 5 minuti, che ha inflitto oltre 42 minuti di distacco allo sloveno Janez Pretnar. Nel percorso di 7,5 km (+580 m) vittoria dell’austriaca Lisa Pacher del team SUSO e primo degli italiani il quattordicenne Goran Polojaz del team Gaja, giunto terzo. Infine, nel percorso più corto di 3.35km (+ 250 m), vittoria di Elia Oleotto della Friuli MTB, davanti a Pietro Sergas della società Punto K.

 

Mauro Nardi

inserito da p.i..

PARTNER UFFICIALI FISO