notizie internazionali
10/09/2017
#TRICOLORI: PWT ITALIA E BESANESE CAMPIONI IN STAFFETTA
Nazionale

TAMBRE (BL): PWT Italia (Tommaso Scalet, Sebastian Inderst, Riccardo Scalet 2h.06’.33”) e Polisportiva Besanese (Eleonora Donadini, Anna Caglio, Irene Pozzebon 2h:30’:43”) si sono laureati campioni d’Italia in Staffetta nella massima categoria della Corsa d’Orientamento oggi a Tambre in Provincia di Belluno.

Un risultato che al maschile ha confermato l’ottimo week end di Riccardo Scalet ed Eleonora Donadini che hanno vinto anche ieri nella Long.

Al femminile la sorpresa è venuta dal fatto che la Besanese ha ottenuto pure il secondo posto con il trio (Federica Maggioni, Alessandra Arrigoni, Maria Chiara Crippa in 2h:35’:27”). Bronzo all’US Primiero (Jessica Orler, Francesca Taufer, Nicole Scalet in 2h:50’:40”). L’argento maschile è andato agli altoatesini del TOL (Jonas Raas, Mikhail Anuchkin, Mikhail Mamleev 2h:21’:48”) e bronzo al GS Pavione ( Aaron Gaio, Walter Bettega, Fabiano Bettega 2h:26’:38”).

Tra i giovani successi per Polisportiva Besanese, in M19/20, Orienteering Tarzo tra le W19/20, US Primiero in M15/17 e W15/17.

La prova maschile ha visto partire bene il GS Monte Giner e US Primiero con il PWT Italia 4°. Qui il capolavoro di Sebastian Inderst che è riuscito a mantenere i nervi saldi e portare il suo team al comando. Per Riccardo Scalet è stato abbastanza semplice gestire la situazione e concludere in trionfo. Da notare che per Scalet si tratta del 4° titolo tricolore nel 2017 (Sprint, Middle, Long e Staffetta).

Al femminile si sono registrati molti errori come quelli SC Merano, Primiero 2 che era in testa al primo cambio, Erebus Vicenza. La costanza ha premiato le brianzole in maglia biancorossa che sono passate dal terzo posto della prima frazione al successo finale.

 

Tocca ai dirigenti del sodalizio di Besana Brianza il commento di giornata. “Siamo felici e dobbiamo dire anche sorpresi. Occupare i primi 2 posti della classifica Elite femminile è un grande risultato. Con Team 1 avevamo un certo ottimismo, l’argento è stata una sorpresa grazie alle ragazze che hanno continuato ad allenarsi per tutto l’anno. Il nostro bilancio è stato ulteriormente impreziosito dal successo giovanile in M20”.

Le dichiarazioni del PWT Italia. “I ragazzi hanno fatto tutto quello che avevamo programmato – il commento del team manager Gabriele Viale – ma il capolavoro lo ha realizzato Sebastian Inderst con una grande rimonta”.

Particolarmente felice Riccardo Scalet “Una buona annata a livello italiano. La Staffetta, per tornare alla gara odierna, è una prova difficile da interpretare perché ogni componente della squadra ha una responsabilità verso i compagni”.

Sebastian Inderst: “Mi sono sentito molto bene su questi terreni e la pioggia mi ha esaltato. Nel bosco ero a mio agio perché mi ha ricordato quelli del Ticino dove vivo”. Tommaso Scalet. “Soddisfatto di avere dato un importante contributo al team”.

La giornata è stata caratterizzata da una fittissima pioggia che ha messo a dura prova le capacità degli organizzatori dell’Orieteering Dolomiti.

Il sodalizio bellunese, presieduto da Marcello Primon e che oggi ha visto un grande lavoro di tutti i volontari, ha comunque brillantemente superato la prova. Tracciati perfetti quelli realizzati Fabio Padovan supportato da Paride Grava.

Le considerazioni dell’Orienteering Dolomiti arrivano tramite Valter Giovanelli: “La soddisfazione dei partecipanti è il risultato più importante per il nostro gruppo. Molti dei concorrenti si sono congratulati con noi per la bellezza dei luoghi di gara e per i tracciati. Siamo inoltre felici per il meteo. Potrebbe sembrare un paradosso, ma le previsioni dei giorni precedenti sembravano ben peggiori. Appuntamento ai prossimi eventi”.

A Tambre sono intervenuti i vertici federali FISO, con il Presidente Tiziano Zanetello,  l’Assessore del Comune di Tambre Luigina Guolla, il Consigliere Comunale di Tambre, Ueli Costa, il Presidente dell’Unione Montana e Sindaco di Chies d’Alpago, Gianluca Dal Borgo.

 

Il Cansiglio ha saputo dare il meglio di sé anche grazi al supporto della Pro Loco e il gruppo Alpini di Spert.

 

Presenti all’appuntamento di Orienteering le telecamere di Sky Sport Icarus.

 

CLASSIFICHE COMPLETE

 

Da Tambre è tutto, Pietro Illarietti

PARTNER UFFICIALI FISO