notizie internazionali
09/09/2017
#TRICOLORI: DONADINI VINCE, SCALET.. FORSE
Nazionale

(Il podio femminile di oggi in Cansiglio).

SANT'ANNA D'ALPAGO (BL): Elenora Donadini (Pol. Besanese) e Riccardo Scalet (PWT Italia) sono i Campioni Italiani Long. Se il risultato della comasca è certo, quello del trentino è ancora sub judice per via di una sicard che al momento delle scarico non ha rilasciato i dati. Non la mancanza di un punto ma la totalità dei dati. Siamo quindi in attesa di sapere se il tricolore andrà a lui, come dovrebbe essere a detta dello stesso Scalet che sostiene di aver effettuato tutto il percorso correttamente, oppure andrà al secondo classificato, Mikhail Mamleev.

Cosa serve per ufficializzare il risultato? A questo punto serve l'analisi di ogni singola stazione che hanno registrato il passaggio e devono essere raccolte dai posatori e analizzate dall'elaborazione dati.

Al momento, sono le 19:00, non abbiamo ancora avuto un riscontro ufficiale di quale sia il verdetto.

Scriviamo quindi delle certezze di giornata. Eleonora Donadini (Besanese) vince in 1hh:19':32" davanti alla compagna di squadra Anna Caglio (1h:23':11") e ad Heike Torggler (S.C. Merano 1h:23':53"). Dietro di loro Verena Troi (1h:26':10"), Nicole Scalet (Primiero 1h:31':35") Adrienne Brandi (1h1h:33':50"), Lucia Curzio e Irene Pozzebon.

Tra gli uomini il tempo al momento registrato è di Misha Mamleev (TOL) è di 1h:32':39" davanti a Roberto Dallavalle (Monte Giner 1h:34':46") e Alessio Tenani (Pol Masi 1h:35':59"). Quarto Mattia Debertolis, 5° Michele Caraglio e poi Sebastian Inderst.

Tra i giovani vincono Fabio Brunet (M20 Primiero), Mattia Scopel (M18 Fonzaso), Damiano Bettega (M16 Pavione). Tra le ragazze Jessica Lucchetta (Tarzo W20), Alice Selem (Galilei W18), Anna Pradel (Primiero W16).

Le parole della vincitrice: "La gioia è stata talmente tanta - le prime parole di Donadini - che dopo il traguardo ho abbracciato molte persone di cui non ricordo nemmeno i volti. Che soddisfazione. Dentro di me sapevo che era possibile farcela e mi sono presentata al via con la gioia di chi sta per fare qualcosa di piacevole. L'Orienteering è infatti una parte fondamentale della mia vita".

Eleonora Donadini è studentessa di Matematica e per arrivare a questo risultato è riuscita ad avere la meglio anche di una frattura al braccio. "Ho fatto molti sacrifici per essere in forma qui in Cansiglio, partecipando anche ad una 5 giorni sui Pirenei francesi. Inoltre da circa un mese avevo intensificato gli allenamenti tecnici.

Il Cansiglio oggi ha regalato una splendida giornata di Orienteering e fortunatamente il meteo è stato clemente. All'evento è intervenuto anche il Presidente Fiso, Tiziano Zanetello ed alcuni rappresentanti del territorio.

Ottima l'organizzazione dell'Orienteering Dolomiti che oggi vedeva come tracciatore Valter Giovanelli.

Domani ci aspetta la Staffetta, l'arrivo è lo stesso di oggi ma si corre in una diversa parte della foresta. L'evento è stato ripreso delle telecamere di Icarus Sky Sport.

CLASSIFICA

Allegati

PARTNER UFFICIALI FISO